Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Nuovi regimi farmacologici bloccano la diffusione madre-figlio

Andare in basso

Nuovi regimi farmacologici bloccano la diffusione madre-figlio Empty Nuovi regimi farmacologici bloccano la diffusione madre-figlio

Messaggio Da Rafael Dom 6 Mar - 20:22

Le donne gravide che sono ignare di avere l'HIV perdono la possibilita' di un trattamento farmacologico che puo' beneficiare non solo la loro propria salute , ma potrebbe anche impedire loro di trasmettere il virus ai propri bambini. Quando l'HIV non viene diagnosticato fino a quando la donna va in travaglio, i loro bambini vengono di solito trattati appena dopo la nascita con il farmaco anti HIV zidovudina(ZDV) , per impedire che i bambini si infettino con il virus.

Ora, uno studio del National Institute of Health ha scoperto che aggiungere uno o due farmaci al trattamento standard ZDV, puo' ridurre le possibilita' di piu' del 50% che un bambino sviluppi un'infezione HIV.

Lo studio e' stato presentato al CROI il 2 marzo. Lo studio e' stato condotto negli ospedali di ricerca in Brasile, Sudafrica,Argentina e Stati Uniti sotto contratto con NIH Eunice Kennedy Shriver National Institute of Child Health and Human Development (NICHD)

Uno stimato 5% della gente degli Stati Uniti che ha l'HIV e' inconsapevole di albergare il virus. Da 100 a 200 neonati sono nati negli Stati Uniti con HIV ogni anno,molti da donne che o non sono state testate durante la gravidanza o che non hanno ricevuto trattamento durante la gravidanza.
Internazionalmente , si stima che il test dell'HIV varia, con solo il 21% delle donne imbarazzate in Paesi con introiti medi o bassi siano state testate per l'HIV durante la gravidanza.

"Per ridurre la trasmissione dell'HIV madre-figlio, e' meglio cominciare il trattamento durante la gravidanza"ha detto Heather Watts, M.D. del NICHD pediatric"Tuttavia quando il trattamento durante la gravidanza non e' possibile, i nostri risultati dimostrano che aggiungendo uno o due farmaci all'attuale regime fornisce importanti mezzi per ridurre la possibilita' di trasmissione madre-figlio".

Nei 19 siti partecipanti alla ricerca,il NICHD/HIV Prevention Trials Network ha valutato 1.684 neonati nati da donne la cui infezione non era stata diagnosticata fino a che erano entrate in travaglio. I bambini sono stati assegnati a tre gruppi a caso: quelli che hanno ricevuto la terapia standard di 6 settimane con ZDV, quelli che hanno ricevuto 6 settimane di ZDV piu' 3 dosi di Nevirapina (NVP) durante la prima settimana di vita e quelli che hanno ricevuto 6 settimane di ZDV piu' due settimane di Lamivudina (3TC) e Nelfinavir (NFV). I risultati dello studio hanno dimostrato che il trattamento con regimi di due o tre farmaci hanno ridotto la trasmissione dell'HIV di piu' del 50%.

"I nostri risultati hanno dimostrato in maniera conclusiva che i regimi di due o tre farmaci sono superiori al trattamento standard con Zidovudina"ha detto il capo dello studio Karin Nielsen Saines MD, clinical professor of pediatrics nella Divisione di Infectious Diseases.
Rafael
Rafael

Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.