Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Quando cominciare il trattamento- Paul Sax

Andare in basso

Quando cominciare il trattamento- Paul Sax Empty Quando cominciare il trattamento- Paul Sax

Messaggio Da Rafael Mar 26 Apr - 23:27


Salve, sono Paul Sax del Brigham e Women's Hospital e Harvard Medical School.
Voglio discutere 2 pubblicazioni che sono apparse recentemente sul journal AIDS. La ragione e' che hanno entrambe una rilevanza su "quando cominciare il trattamento" ed entrambe guardano ai pazienti che potremmo considerare da non trattare, mentre forniscono qualche interessante dato che indica invece che dovremmo trattarli.

Il primo e' una pubblicazione di Mussini e colleghi che osserva la molto ricca coorte CASCADE (Concerted Action on SeroConversion to AIDS and Death in Europe) in cui i ricercatori conoscevano la data di sieroconversione. Hanno seguito circa 2000 pazienti sia prima che dopo l'inizio della terapia antiretrovirale combinata. In particolare questi investigatori hanno osservato la questione del declino dei CD4, sia prima che dopo il trattamento. Quello che hanno scoperto e' che i pazienti che hanno il declino piu' rapido nella conta di CD4 sono anche quelli che hanno una risalita piu' rapida nel conteggio dopo aver cominciato la terapia antiretrovirale. Al contrario quelli che hanno una discesa piu' lenta dei CD4 hanno la piu' lenta risalita dopo l'inizio del trattamento. Questo e' importante perche', bisogna ricordare, che alcune linee guida indicano che dovremmo trattare i pazienti se hanno un rapido declino di CD4, ma questi dati implicano che dovrebbero essere trattati anche i pazienti che hanno un lento declino di CD4, specie se raggiungono soglie di CD4 che richiedono ora la terapia (per esempio 500 cellule/ml) sulla base delle attuali linee guida.

Il secondo studio ha osservato pazienti con un recente sieroconversione, piu' di 300 pazienti della Costa d'Avorio: l'autore dello studio e' Minga. Qui. l'osservazione interessante era che il tempo per raggiungere certe soglie pertinenti di CD4, per esempio 500 cellule/ml era relativamente breve. Infatti, era cosi' corto che alla base, piu' del 50% dei pazienti avevano conteggi di CD4 sotto le 500 cellule/ml, nel momento che veniva fatta la diagnosi, anche se la loro sieroconversione era recente. Nei successivi 2-6 anni, oltre l'85% aveva raggiunto la soglia di 500 cellule/ml. Questo e' simile ai dati ricevuti da CASCADE che avavno fatto osservazioni su popolazioni di europei.

Questi dati danno anche un indirizzo su "quando cominciare" nei pazienti con recente sieroconversione. I clinici hanno la tendenza, a volte, a dire ai pazienti infettati di recente "Aspettiamo e vediamo, perche' tu puoi non aver bisogno del trattamento per molti anni". Tuttavia questi dati implicano che la maggior parte della gente avra' bisogno del trattamento relativamente presto. E' una faccenda di quando non di se.

Questi sono due studi, 1 di Mussini e 1 di Minga antrambi disponibili online su Journal AIDS, ed entrambi implicano che un certo numero di pazienti che potrebbero essere considerati da non trattare (quelli con declino di CD4 lento o quelli con recente sieroconversione) forse dopo tutto dovrebbero essere trattati.
Rafael
Rafael

Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.