Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

2 partecipanti

Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da juzz Gio 29 Set - 8:29

da un articolo della Stampa:

La speranza di vincere il flagello dell’Aids ha da ieri un solido appiglio. Un team di investigatori spagnoli ha infatti annunciato ieri i primi risultati di un vaccino che è riuscito a indurre una risposta immune contro la malattia nel 90% dei casi. Non solo: gli effetti durano almeno un anno nell’85% dei casi e non hanno causato problemi collaterali tali da compromettere la salute dei volontari a cui è stato inoculato.

Il farmaco agisce sul sottotipo B dell’Hiv, quello prevalente in Europa e negli Stati Uniti, ed è frutto di una jointventure tra il Consejo Superior de Investigaciones Cientificas (Csic) e gli ospedali Gregorio Marañon di Madrid e Clinic di Barcellona. I lusinghieri risultati, appena pubblicati sulle prestigiose riviste «Journal of Virology» e «Vaccine», sono stati ottenuti nella Fase 1 della ricerca su 30 volontari sani, 24 dei quali hanno ricevuto per via intramuscolare il vaccino in 3 dosi, mentre gli altri 6 sono stati trattati con placebi. Le «cavie» sono state seguite per 48 settimane.

«I risultati devono essere presi con cautela, visto che il trattamento è stato provato solo su 30 volontari e, benché stimoli una risposta potente nella maggioranza dei casi, è presto per prevedere se le difese indotte preveniranno l’infezione», mette le mani avanti Felipe Garcia, capo del team del Clinic. Il vaccino MVA-B - assicura comunque il ricercatore Mariano Esteban «ha dimostrato di essere potente come nessun altro vaccino in fase di studio». Già nel 2008, in sede di sperimentazione animale, aveva mostrato un’efficienza molto elevata su topi e macachi. Ora, grazie all’elevata risposta immunologica negli esseri umani, la sperimentazione clinica sarà condotta anche su volontari con infezione da Hiv.

La storia di questo vaccino nasce nel 1999, quando il team di ricerca di Esteban inizia a lavorare su MVA-B, il cui nome deriva dalla sua composizione, basata sul virus Ankara modificato. Iniettarlo in un volontario sano - spiegano gli studiosi - è stato come allenare il suo sistema immunitario a combattere contro i componenti del virus. «È come se memorizzasse una “foto” dell’Hiv, rendendolo capace di riconoscerlo, se lo dovesse incontrare in futuro», spiega Esteban. In questo senso giocano un ruolo importante sia gli anticorpi sia determinate cellule-chiave, come i linfociti T CD4 e CD8.

«Il nostro vaccino ha dimostrato di essere capace di stimolare sia le cellule sia gli anticorpi, ma adesso i prossimi passi, vale a dire le fasi 2 e 3, devono evidenziare se queste difese sono sufficienti a proteggere completamente gli esseri umani dalla malattia», aggiunge García. Già la prossima settimana comincerà una seconda parte della fase preliminare: si tratterà di testare l’efficacia e la sicurezza del vaccino su 30 pazienti malati. L’obiettivo è provare se il vaccino è capace di controllare tutta la «carica virale» dell’Hiv.

Se la ricerca continua a produrre risultati positivi, il team spagnolo stima che, forse, entro cinque anni si potrà passare alla fase 3, cioè alla sperimentazione di massa. «Una risposta immune al 50% sarebbe sufficiente per la commercializzazione», sottolinea Bernaldo de Quiros, scienziato del Marañon. Ma c’è di più. Si potrebbe, infatti, usare il vaccino non solo come farmaco preventivo, ma anche come trattamento per chi è già malato di Aids. «Sarebbe un ottimo traguardo anche per i Paesi poveri - conclude García -: così eviterebbero di sobbarcarsi il costo dei costosi farmaci per curare chi è affetto da Hiv».


Ultima modifica di juzz il Gio 29 Set - 8:33 - modificato 1 volta.
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da juzz Gio 29 Set - 8:32

e ancora:

AGI) - Madrid, 28 set. - Un vaccino preventivo contro l'Aids, in grado di immunizzare chi lo assume dal virus Hiv, non e' piu' una chimera. Un team di scienziati spagnoli del Consiglio Superiore della Ricerca Scientifica (Csic) insieme al Gregorio Maranon Hospital di Madrid e l'Hospital Clinic di Barcellona ha messo a punto un vaccino che, stando agli incoraggianti risultati dello studio di fase 1, si e' rivelato in grado di sviluppare una risposta immunitaria nel 90% dei volontari, con l'85% che ha mantenuto questa risposta per almeno un anno. La scoperta e' stata pubblicata sul Journal of Virology.

Il vaccino MVA-B, assicura il ricercatore Mariano Esteban, capo del centro ricerca del CSIC, "ha dimostrato di essere potente come nessun altro vaccino in fase di studio". Gia' nel 2008, in sede di sperimentazione animale, il farmaco aveva mostrato un'efficienza molto elevata nei topi e macachi contro il virus dell'immunodeficienza delle scimmie. Ora, grazie alla sua elevata risposta immunologica negli esseri umani, la sperimentazione clinica sara' condotta anche su volontari con infezione da HIV, per testare la sua efficienza come vaccino terapeutico.

La storia di questo vaccino nasce nel 1999, quando il team di ricerca di Esteban inizia a lavorare nello sviluppo e gli studi preclinici per MVA-B, il cui nome deriva dalla sua composizione, basata sul virus Ankara modificato. Trenta volontari sani hanno partecipato allo studio clinico: 24 sono stati trattati con MVA-B, mentre gli altri 6 con un placebo.
Tre dosi del vaccino sono state somministrate per via intramuscolare in tre settimane, e gli effetti sono stati valutati dopo 48 settimane. I linfociti T e B sono le cellule principali in questo esperimento, i "soldati" incaricati di rilevare le sostanze estranee nel corpo e inviare le coordinate per distruggerle. I test, 32 settimane dopo l'ultima inoculazione del vaccino, mostrano che la produzione di linfociti T CD4 + e CD8 + del gruppo di vaccinati e' del 38,5% e 69,2% rispettivamente, mentre rimane a 0% nel gruppo placebo.


Ma non basta: per essere veramente efficace, un vaccino deve lasciare nell'organismo una "memoria" del nuovo virus da combattere, per far si' che i linfociti prodotti, come soldati veterani, continuino negli anni a combattere contro il loro personale nemico. Dopo un anno l'85% dei pazienti ha dimostrato proprio questo, cioe' la conservazione della risposta immunitaria.

Il vaccino non e' in grado di sradicare il virus ma, spiega Esteban, "lo tiene sotto controllo, e rende il sistema immunitario pronto ad attaccare e disattivare l'infezione, distruggendo le cellule infette. Se questo cocktail genetico passera' alle Fasi II e III, in futuro l'HIV potrebbe essere paragonato al virus dell'herpes, non sarebbe piu' una malattia potenzialmente letale ma una piccola infezione cronica" .
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da juzz Gio 29 Set - 9:07

posso fare un commento io?


si dice sempre che i tempi per le cure saranno lunghi....


ma qui...(sempre se queste notizie sono vere e non gonfiate dai mezzi stampa) è il caso per tutti di spicciarsi e abbreviare i tempi di sperimentazione...altrimenti anni e anni di studi vanno a farsi benedire per via di una cura che esce prima sul mercato.


poi mi rendo conto che la tossicità va attentamente valutata...però insomma...non è più tempo di far passare 10 anni...perchè vedo in corsa parecchi progetti
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da Gex Gio 29 Set - 9:19

Certo che puoi fare un commento..

Si e' proprio il caso di spicciarsi, altrimenti trovano prima la cura e poi altri farmaci...
Very Happy
Speriamo che non passino 10 anni.. prima di avere novita' importanti..
Gex
Gex
Admin

Messaggi : 2565
Data d'iscrizione : 20.12.10

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da juzz Gio 29 Set - 15:02

altro commento stampa:

Roma, 29 set. (TMNews) - L'Hiv come l'herpes? Se i primi test clinici del vaccino ideato da un'equipe spagnola verranno confermati nei prossimi mesi, il virus dell'Hiv potrebbe essere declassato a "infezione cronica minore", al pari dell'herpes.

I risultati della sperimentazione clinica su alcuni volontari sani del nuovo vaccino MVA-B - sviluppato in Spagna da ricercatori del Centro Nazionale di Biotecnologie di Madrid guidati da Mariano Esteban - sono molto incoraggianti: su 24 volontari sani, 22 hanno sviluppato una risposta immunitaria al virus dell'Hiv dopo aver assunto il vaccino MVA-B, una percentuale del 92%.

Il prossimo passo - spiega il Telegraph - sarà quello di testare il vaccino su persone già infette con il virus Hiv e verificare se possa avere effetti terapeutici, diminuendo la carica virale del virus.


Ultima modifica di juzz il Gio 29 Set - 15:04 - modificato 1 volta.
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da juzz Gio 29 Set - 15:03

...mi domando perchè non l'abbiano già fatto...insomma, in linea teorica è ben più difficile trovare volontari sani che volontari con l'hiv per uno studio come questo no?
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da Gex Gio 29 Set - 20:37

In un altro comunicato mi sembra di aver letto che era partito anche lo studio su volontari s+..
Rolling Eyes
Gex
Gex
Admin

Messaggi : 2565
Data d'iscrizione : 20.12.10

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da juzz Ven 30 Set - 0:51

beh speriamo, mi chiedo però perchè ( sempre per quel discorso dello spicciarsi e dell'essere i primi) non sono partiti di pari passo....insomma, credo sia più difficile trovare volontari sani no?
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da Gex Ven 30 Set - 20:32

Si forse e' piu' difficile trovare volontari sani, ma credo sia altrettanto difficile trovare s+ che vogliano fare uno studio e quindi farsi molti piu prelievi ed esami oltre a tutti quelli che gia sono costretti a fare...
Gex
Gex
Admin

Messaggi : 2565
Data d'iscrizione : 20.12.10

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da juzz Ven 30 Set - 20:39

si diciamo che ci sono difficoltà in entrambe le situazioni
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da Gex Dom 16 Ott - 8:11

Sara' possibile una svolta con i dati del vaccino spagnolo?

Da James Bryce
L'Hiv è un virus che colpisce oltre 33 milioni di persone in tutto il mondo ed è responsabile della morte di circa 1.600 persone in Spagna ogni anno.
Ma un team di scienziati spagnoli potrebbe essere alla vigilia di un importante passo avanti nella battaglia contro l'HIV.

Esperimenti sul virus che causa l'AIDS effettuati con un gruppo di 30 persone non infetti, ha prodotto un 90 per cento della risposta immunitaria, aprendo la strada a ulteriori test per l'HIV in volontari infetti.
I test - effettuati per determinare se un sistema immunitario sano può reagire al vaccino ha trovato che l'85 per cento di coloro che hanno ricevuto il vaccino hanno mantenuto la loro risposta forte per almeno un anno.
Sei dei 30 volontari hanno ricevuto un placebo al posto del vaccino.
Il vaccino MVA-B è composto da particelle non infettive dei geni dell'HIV ed è progettato per addestrare il sistema immunitario di riconoscere e combattere il virus.
I ricercatori, dal Centro nazionale spagnolo di ricerca del Consiglio Nazionale Biotech, hanno la speranza che il vaccino trasformera' l'HIV da infezione grave in 'una piccola infezione cronica.'

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Gex
Gex
Admin

Messaggi : 2565
Data d'iscrizione : 20.12.10

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da juzz Dom 16 Ott - 9:00

ecco, questa è una notizia che sembra mantenere degli aggiornamenti....

speriamo bene...a me sembra molto promettente
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari Empty Re: Vaccino preventivo spagnolo sviluppa una risposta immunitaria contro il virus nel 90% dei volontari

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.