Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

2010, Feb2- Antivirale ad ampio spettro combatte molteplici virus

Andare in basso

2010, Feb2- Antivirale ad ampio spettro combatte molteplici virus Empty 2010, Feb2- Antivirale ad ampio spettro combatte molteplici virus

Messaggio Da Rafael Mar 9 Ago - 2:20

Lo sviluppo degli antibiotici ha dato ai medici miracolose armi contro le malattie infettive. Efficaci cure per terribili malattie come la polmonite, sifilide e tubercolosi sono diventate improvvisamente a portata di mano.
Sfortunatamente, gli antibiotici hanno una fondamentale limitazione: sono inutili contro i virus che causano la maggior parte della malattie infettive. Farmaci antivirali si sono dimostrati piu' difficili da creare e quasi tutti sono specificamente diretti verso pochi, particolari patogeni, quali l'HIV, herpes virus, e virus influenzali. I due antivirali "ad ampio spettro" in uso, ribavirina e interferone alfa causano entrambi effetti debilitanti.

Ora i ricercatori dell'University del Texas, Medical Branch a Galveston UCLA Harvard University e l'US Army Medical Research Institute hanno sviluppato e sperimentato un composto antivirale ad ampio spettro capace di bloccare un'ampia varieta' di virus altamente pericolosi, incluso Ebola, HIV epatite C, virus del Nilo, febbre della Rift Valley e virus della febbre gialla, fra gli altri.

I ricercatori dell'UCLA hanno identificato il composto (che chiamano LJ001) dopo avere esaminato una raccolta di circa 30.000 molecole per scoprirne una che blocchi l'entrata nella cellula ospite del mortale virus Nipah. Successivi esperimenti hanno rivelato che LJ001 bloccava altri virus, come Nipah che erano circondati da capsule di grasso conosciute come rivestimenti lipidici. Non aveva effetto su virus non rivestiti.

Successivi esperimenti hanno indicato che mentre LJ001 interagiva anche con le membrane cellulari, la cui composizione e' quasi indentica a quella degli involucri virali, non causava malattie. La ragione , secondo i ricercatori , e' che le cellule rapidamente riparano le loro membrane , mentre i virus non possono fissare i loro involucri.

A concentrazioni antivirali, ogni danno che viene fatto alla membrana cellulare puo' essere riparato, mentre il danno fatto agli statici involucri virali, che non hanno capacita' rigenerative, e' permanente e irreversibile.
Rafael
Rafael

Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.