Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

La prima conta di CD4 dopo l'infezione puo' predire il recupero

Andare in basso

La prima conta di CD4 dopo l'infezione puo' predire il recupero Empty La prima conta di CD4 dopo l'infezione puo' predire il recupero

Messaggio Da Rafael Lun 9 Mag - 22:47

Il primo conteggio di cellule CD4 dopo l'infezione primaria puo' predire il recupero immunitario durante la terapia per l'HIV.

Il livello di CD4 poco tempo dopo l'infezione con HIV puo' predire l'estensione del recupero immunologico dopo l'inizio della terapia antiretrovirale durante la terapia per l'HIV, secondo un rapporto dell'US miltary nell'edizione online del Journal of Acquired Deficiency Syndromes

"Il conteggio di base delle cellule T CD4+ osservato durante le prime fasi dell'infezione da HIV e' un forte predittivo della conta di cellule T CD4+ ottenuta dopo HAART, commentano gli autori.

Essi credono che le loro scoperte hanno implicazioni per la cura dell'HIV, specialmente l'attuale dibatito riguardo il momento migliore per iniziare la terapia con i farmaci antiretrovirali: "I nostri risultati indicano che puo' essere clinicamente utile considerare la conta di base delle cellule T CD4+ come una guida approssimativa per stabilire il recupero post-HAART".

Il conteggio delle cellule CD4 viene usato come guida per aiutare i medici ed i pazienti a decidere quando cominciare la terapia HIV. Le attuali guide US raccomandano che un individuo dovrebbe cominciare il trattamento quando il suo conteggio di CD4 e' intorno alle 500 cellule/mm3.

L'inizio della terapia a conteggi piu' alti di CD4 si e' dimostrato ridurre il rischio sia di malattie relative all'HIV che non relazionate all'HIV. Inoltre, il momento della terapia puo' anche avere un impatto sul recupero del sistema immunitario. I pazienti che aspettano a cominciare il trattamento HIV finche' il loro conteggio di CD4 sta intorno alla 200cellule/mm3 sono meno propensi a raggiungere gli stessi livelli di recupero immunitario come i pazienti che hanno iniziato la terapia a conteggi piu' alti di CD4.

Tuttavia, la relazione tra conteggio di CD4 nel periodo subito dopo l'infezione con HIV (di base) e i successivi miglioramenti della funzione immunitaria dopo gli inizi con il trattamento antiretrovirale sono sconosciuti.

Percio' i ricercatori dell'US military's HIV Natural History Study hanno effettuato uno studio longitudinale per verificare l'impatto della funzione immunitaria subito dopo la sieroconversione, come l'inferiore, o nadir, conteggio di cellule CD4 nella restaurazione immunitaria due anni dopo l'inizio della terapia HIV.

Sono stati inclusi nello studio un totale di 1084 soggetti dell' US military personnel che hanno ricevuto attenzione medica dal 1996 al 2008 .Questi individui erano stati regolarmente testati per HIV, ed il periodo medio tra un test anticorpale negativo e uno positivo e' stato di 1,37 anni.

Nel momento della loro diagnosi i pazienti avevano una conta media di cellule CD4 di 470 cellule/mm3

Il nadir medio delle cellule CD4 era di 311 cellule/mm3. Tutti i pazienti hanno cominciato la terapia antiretrovirale e 93% ha raggiunto il controllo viremico. Due anni dopo aver cominciato la terapia antiretrovirale il conteggio medio di cellule CD4 era aumentato a 577 cellule/mm3.

Estata ricontrata una forte relazione tra il conteggio di base piu' basso di cellule CD4 e il piu' scarso ricupero immunitario durante la terapia HIV.

I pazienti con un conteggio primario di CD4 inferiore alle 500 cellule/mm3 avevano oltre tre volte piu' probabilita' degli individui con piu' alto conteggio di base di cellule CD4 un conteggio medio di cellule CD4 sotto le 500 cellule/mm3 nei due anni dopo aver iniziato la terapia HIV (odds ratio =3.19; 95% CI, 2,27-4.49)

Ulteriori analisi hanno dimostrato che la relazione tra conteggio di CD4 appena dopo l'infezione con HIV e il conteggio di CD4 dopo due anni di trattamento era ampiamente indipendente dal conteggio nadir di cellule CD4, e che il conteggio di base di CD4 contava fra il 50-74% del seguente recupero immunologico.

Tuttavia, il conteggio di cellule CD4 nadir era importante. Durante la terapia HIV, i piu' alti conteggi di cellule CD4 sono stati visti in pazienti che avevano un conteggio di cellule CD4 di base oltre le 700 cellule /mm3 e un conteggio nadir di cellule CD4 di almeno 200 cellule/mm3.

In analisi multivariate, una relazione significativa era identificata fra un piu' alto conteggio di CD4 e il guadagno di CD4 durante il trattamento (p < 0.001). Tuttavia, un nadir inferiore al conteggio di CD4 era associato con piu' scarsi miglioramenti nella funzione immunitaria (p < 0.001)

Cio' nonostante, gli investigatori hanno osservato che per " un nadir del conteggio dei CD4 dato, un piu' alto conteggio di CD4 era associato con un piu' ampio guadagno dopo HAART".

C'era anche una relazione tra l'estensione del declino delle cellule CD4 precedente all'inizio della terapia e il successivo ricupero durante il trattamento HIV.

Pazienti il cui conteggio nadir di CD4 era almeno il 60% del valore di base quando avevano cominciato la terapia HIV con molta piu' probabilita' ricuperavano il conteggio dei CD4 registrato subito dopo l'infezione.

"Abbiamo sviluppato un nuovo marker, il nadir/punto base ratio come alto grado di associazione per ricupero immunitario dopo HAART" scrivono gli autori.

"Questa scoperta ha come ulteriori implicazioni che a) puo' essere utile avere conoscenza del conteggio di base delle cellule T CD4+ quanto piu' possibile vicino alla sieroconversione; e b) se il conteggio di cellule T CD4+ cade sotto il 60% di questo valore, la situazione ha meno probabilita' di condurre ad un solido ricupero immunitario anche se e' stata ottenuta la soppressione del carico virale.".

Gli investigatori aggiungono che le loro scoperte sono "in linea con la visione che la diagnosi precoce di HIV e l'inizio della HAART possono portare benefici. In secondo luogo, i nostri studi implicano che la conoscenza del conteggio di base delle cellule T CD4+ possono fornire al clinico un obiettivo terapeutico realistico per il ricupero di CD4 a seguito della HAART.


Rafael
Rafael

Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.