Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

VIP, terapia genica di prevenzione funziona sui topi.

3 partecipanti

Andare in basso

VIP,  terapia genica di prevenzione funziona sui topi.  Empty VIP, terapia genica di prevenzione funziona sui topi.

Messaggio Da juzz Gio 1 Dic - 17:25

1 dicembre, World AIDS Day, ci troviamo a riflettere su come dopo quasi 30 anni l'HIV è ancora una minaccia con circa due milioni di adulti all'anno infettati, e nonostante milioni di dollari e di ore di ricerca, il virus si è dimostrato sfuggente per gli sviluppatori vaccino. Ma un percorso alternativo sta cominciando ad aprirsi: la terapia genica.

Un nuovo studio pubblicato su Nature il Mercoledì, descrive come il premio Nobel David Baltimore, virologo e ricercatore HIV presso il California Institute of Technology (Caltech) di Pasadena, abbia potuto inserire un gene nei muscoli delle zampe dei topi da laboratorio con un sistema immunitario simile al nostro, che ha creato in loro un ampio spettro di anticorpi che li ha protetti contro l'esposizione al virus HIV.

Questa è ancora una lunga strada da sviluppare , ma è un inizio. In realtà è più che un inizio, si è cominciato con le scimmie. Nel 2009, i ricercatori dell'ospedale pediatrico di Filadelfia in Pennsylvania, sono stati i primi a sollevare la possibilità della terapia genica per prevenire l'HIV quando mostravano che era efficace nel prevenire la trasmissione del virus dell'immunodeficienza delle scimmie, che è simile al virus HIV, ma infetta le scimmie.

Si spera ora di poter testare il metodo sugli esseri umani.

Anche se sembra insolito usare la terapia genica come un modo per prevenire una malattia infettiva al contrario di una malattia ereditaria, se funziona potrebbe essere una valida alternativa, a patto che sia sicuro.

Ma perché si sta rivelando così difficile trovare un vaccino efficace contro l'HIV? Nel 2009 ci sono quasi arrivati, quando un ampio studio in Thailandia ha mostrato un vaccino sperimentale che protegge circa un terzo delle persone dall'infezione. Ma un terzo non è una parte sufficientemente elevata per fermare la trasmissione nella popolazione generale. Così gli scienziati sono tornati al "tavolo da disegno", cercando di migliorare il vaccino.

La ragione per cui l'HIV si sta dimostrando così sfuggente per gli sviluppatori di unvaccino è perché per fare un vaccino bisogna utilizzare tutto o parte di un virus inattivato per indurre una risposta immunitaria per produrre le proteine ​​di anticorpi contro il virus vero e proprio. Ma l'HIV è un personaggio scivoloso: riesce in qualche modo a mascherarsi o nascondersi.

Gli scienziati stanno lavorando duramente per trovare almeno una molecola che renda il sistema immunitariocapace di rispondere con una vasta gamma di proteine ​​anticorpali che possono trovare e afferrare tutte le varie forme mutate di HIV: ma la sfida si sta dimostrando molto dura. Da un lato hanno trovato un ampio spettro di anticorpi che funzionano contro l'HIV, ma d'altro canto, essi non possono essere prodotti in quantità sufficienti.

Il rischio con la terapia genica è che una volta inserito il gene, inizi a causare altri effetti collaterali che non sono stati previsti. Così il cammino su questa strada deve essere ottimismo temperato con cautela.

Robert Andrews Millikan Professore di Biologia presso il Caltech, e colleghi, descrivono come hanno sviluppato un approccio di terapia genica per la prevenzione dell'HIV che essi chiamano "immunoprofilassi Vectored", o "VIP".

I topi non sono naturalmente suscettibili all' HIV, così i ricercatori hanno usato topi che erano stati progettati per ospitare cellule immunitarie umane.

Per inserire il gene, il team ha utilizzato un virus adeno-associato (AAV), un piccolo virus innocuo frequentemente utilizzato in terapia genica , come un vettore per creare la gamma appropriata gamma di anticorpi.

Hanno iniettato il AAV e il suo carico nel muscolo della gamba dei topi umanizzati.

Sorprendentemente, questi anticorpi, che i topi producevano in alte concentrazioni, dopo una sola iniezione, sono stati sufficienti a proteggere i topi dal virus HIV dato loro per via endovenosa. E altrettanto notevole è stato il fatto che ha continuato a produrre alte concentrazioni di anticorpi per il resto della loro vita.

I ricercatori hanno voluto sottolineare che ciò che funziona nei topi non necessariamente funziona negli esseri umani, e in futuro sapremo con certezza se questo approccio funziona anche per gli esseri umani.

Ma sono ottimisti. Essi credono che la grande concentrazione di anticorpi prodotta nei topi, insieme con la constatazione che una quantità relativamente piccola di anticorpo ha fornito la protezione nei topi, potrebbe tradursi in protezione contro l'HIV nell'uomo.

"Non promettiamo di aver effettivamente risolto il problema umano", hanno detto. "Ma le prove per la prevenzione in questi topi è molto chiara".

"Se gli esseri umani sono come i topi, allora abbiamo ideato un modo per proteggere dalla trasmissione dell'HIV da persona a persona. Ma questo è un grande 'se', e quindi il passo successivo è cercare di scoprire se gli esseri umani si comportano come i topi , "ha aggiunto.

Nel loro articolo su Nature gli autori descrivono anche come il metodo VIP ha funzionato anche quando i topi sono stati esposti a maggiori quantità di HIV. Il primo test fatto è stato con una dose di virus di un nanogrammo. Questo di solito è sufficiente per infettare la maggior parte dei topi che lo ricevono. Quando la resistenza al virus è stata certificata hanno continuato ad aumentare fino a raggiungere 125 nanogrammi, ei topi hanno ancora resistito.

Il primo autore Alejandro Balazs, uno studioso postdoctoral nel laboratorio di Baltimora, ha detto:

"Ci aspettavamo che ad un certo dosaggio, gli anticorpi non sarebbero riusciti a proteggere i topi, ma non è successo. - Anche quando abbiamo dato la dose per infettare 7-8 topi.

Tutte le esposizioni sono state significativamente più alte rispetto a quelle che può incontrare accidentalmente un essere umano.


Il team sta ora pianificando di testare VIP in pazienti umani. In primo luogo vogliono sapere se il vettore AAV può preparare i muscoli negli esseri umani per rendere alti i livelli di anticorpi che sarebbero necessari per la protezione contro l'HIV.

Balazs ha buone speranze di successo:

la nostra opinione, hanno aggiunto, è che se siamo in grado di indurre la produzione di anticorpi sufficiente nelle persone, allora le probabilità che VIP avrà successo sono in realtà piuttosto alte.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

VIP,  terapia genica di prevenzione funziona sui topi.  Empty Re: VIP, terapia genica di prevenzione funziona sui topi.

Messaggio Da juzz Gio 1 Dic - 17:30

essendo anticorpi non è detto che questa linea di ricerca non possa servire anche per chi è già infetto no?


Ultima modifica di juzz il Ven 2 Dic - 16:16 - modificato 1 volta.
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

VIP,  terapia genica di prevenzione funziona sui topi.  Empty Re: VIP, terapia genica di prevenzione funziona sui topi.

Messaggio Da Rafael Ven 2 Dic - 10:13

E chi lo ha detto? Anzi, proprio essendo anticorpi potrebbero contrastare la malattia anche in chi è già infetto.
Rafael
Rafael

Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

VIP,  terapia genica di prevenzione funziona sui topi.  Empty Re: VIP, terapia genica di prevenzione funziona sui topi.

Messaggio Da juzz Ven 2 Dic - 16:11

Si infatti è quello che dico, ma quello che non capisco è perchè utilizzano il termine "prevenzione" e non "terapia" .


Ultima modifica di juzz il Ven 2 Dic - 16:32 - modificato 2 volte.
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

VIP,  terapia genica di prevenzione funziona sui topi.  Empty Re: VIP, terapia genica di prevenzione funziona sui topi.

Messaggio Da juzz Ven 2 Dic - 16:15

Del resto questi topi non erano già stati infettati dagli studiosi precedentemente. Il virus è stato inoculato dopo la cura vip.

Più che altro vorrei capire meglio. Smile
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

VIP,  terapia genica di prevenzione funziona sui topi.  Empty Re: VIP, terapia genica di prevenzione funziona sui topi.

Messaggio Da Rafael Ven 2 Dic - 16:31

Forse perchè nell'ottica generale è più importante e pressante la prevenzione per proscrivere l'epidemia, che curare degli infetti che, bene o male in qualche modo vengono curati.
Rafael
Rafael

Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

VIP,  terapia genica di prevenzione funziona sui topi.  Empty Re: VIP, terapia genica di prevenzione funziona sui topi.

Messaggio Da juzz Ven 2 Dic - 16:35

Mi chiedo se invece non ci sia una ragione biologica relativa al funzionamento degli anticorpi e dei santuari del virus...

Nell'articolo si parla di resistenza da parte del topo sieronegativo al virus. E si parla dell'anticorpo che consente questa protezione. Ma solo per topi sieronegativi...


mi chiedevo proprio questo: perchè non fare accenni a questa linea di terapia anche per topi eventualmente già infettati? Trovo strano non venga nemmeno ipotizzata come eventuale strada percorribile. No?
juzz
juzz

Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 20.07.11

Torna in alto Andare in basso

VIP,  terapia genica di prevenzione funziona sui topi.  Empty Re: VIP, terapia genica di prevenzione funziona sui topi.

Messaggio Da Gex Dom 4 Dic - 8:10

juzz ha scritto:Mi chiedo se invece non ci sia una ragione biologica relativa al funzionamento degli anticorpi e dei santuari del virus...

Probabilmente, la ragione sta proprio in questo, cioe' l'organismo continua a produrre virus per tutta la vita perche ci sono i santuari.
Una volta che il Dna virale e' entrato nelle cellule queste vengono riprogrammate e continuano a produrre virus per tutta la vita.
Ma al tempo stesso muta e quegli anticorpi non sono piu' validi..
Cmq mi sembra una linea di ricerca interessante .. speriamo..
Rolling Eyes
Gex
Gex
Admin

Messaggi : 2565
Data d'iscrizione : 20.12.10

Torna in alto Andare in basso

VIP,  terapia genica di prevenzione funziona sui topi.  Empty Re: VIP, terapia genica di prevenzione funziona sui topi.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.