Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

L'uso di generici pone a rischio i benefici delle co-formulazioni di antiretrovirali

2 partecipanti

Andare in basso

L'uso di generici pone a rischio i benefici delle co-formulazioni di antiretrovirali Empty L'uso di generici pone a rischio i benefici delle co-formulazioni di antiretrovirali

Messaggio Da Rafael Ven 15 Lug - 2:26

L'utilizzazione di generici per l'HIV pone a rischio i benefici delle co-formulazioni di antiretrovirali

La ragione che adducono gli esperti e' che quando scade la patente di qualcuno dei farmaci che si amministrano congiuntamente, la somministrazione "separata" del nuovo generico suppone la "rottura " della combinazione.

L'apparizione di generci nei trattamenti dell'HIV suppone un "passo indietro di dieci anni nei progressi che si erano ottenuti fino al momento per il trattamento della malattia, gia' che andranno a scapito dei benefici che offrono le co-formulazioni di antiretrovirali. Questo ha dichiarato il Gruppo spagnolo per la Valutazione delle Co-Formulazioni di Antiretrovirali a dosi fisse nella rivista AIDS.

Come spiega il dottor Josep Maria Llibre, "L'apparizione di generici e' permessa una volta che scade la patente del farmaco originale. Abitualmente, questo suppone la sostituzione automatica di un farmaco con un altro.Ma, nel caso delle co-formulazioni, quando scade la patente di uno solo dei farmaci inclusi, se si vuole amministrare il nuovo generico si deve "rompere" la combinazione e somministrare i farmaci separatamente".

"I progressi nelle co-formulazioni suppongono un risparmio economico, derivato dal miglioramente nell'aderenza al trattamento, la riduzione degli errori e fallimenti nel trattamento, con tutte le loro conseguenze. Se l'obiettivo dei generici e' esattamente ridurre i costi dei farmaci una volta che e' scaduta la sua patente, nel caso delle co-formulazioni di antiretrovirali il ritorno alla sommnistrazione separata dei farmaci inclusi, potrebbe supporre maggiori costi a lungo raggio di quelli che si pretendono ridurre introducendo uno dei componenti come generico. Questi costi sono derivati da un maggior numero di errori, non aderenza, fallimenti nel trattamento e finalmente, sviluppo di determinate resistenze antivirali che obbigheranno a trattamenti di riscatto piu' cari" ha aggiunto Llibre.

Richiamo alle autorita'

Lo studio ha anche rilevato , con le parole degli investigatori " che le caratteristiche dell'HIV provocano che la perdita di aderenza al trattamento abbia come conseguenza un maggior rischio di ospedalizzazione con l'impatto, che si ripercuote tanto sulla salute dell'individuo, come nei costi economici".

Finalmente , conclude con l'opinione unanime di tutti i partecipanti che "tanto le autorita' sanitarie come l'industria farmaceutica devono porsi d'accordo per preservare l'uso delle co-formulazioni quando l'introduzione di un generico equivalente di fronte ad uno dei farmaci inclusi ponga in rischio la disgregazione della sua somministrazione in differenti compresse".


Commento personale: non so per voi ma per me questo articolo sembra l'ennesimo gioco sporco di Big Pharma che cerca di difendere il suo orticello(orticello...si' di milioni di dollari!)spargendo qui e la' pseudo studi sui farmaci generici. Non si capisce perche' infatti la mancata aderenza dovrebbe solo essere per l'introduzione dei generici e non magari per le co-formulazioni, lo stesso dicasi per gli errori (sic!) nel trattamento e per le resistenze. Inoltre, il Dr. Llibre (che almeno spero abbia ricevuto una ricca provvigione per sparare tante stupidaggini) forse non e' informato che esistono gia' delle co-formulazioni generiche, vedi il generico di Atripla.
Il gichetto di Big Pharma, tra l'altro non e' nuovo. Nel Paese in cui vivo c'e' una campagna pubblicitaria terrorista di Big Pharma che sconsiglia vivamente l'uso dei farmaci generici a favore dei farmaci di patente: in una corsia d'ospedale due genitori affranti vengono avvicinati dal medico (che si suppone ha cercato di curare il figlio) e si sentono dire " Ve l'avevo detto che bisognava usare solo le medicine di patente!"
Io vorrei invece ricordare che i farmaci generici hanno gli stessi principi attivi dei farmaci di patente, quello che cambia e' solo il nome commerciale.

Rafael
Rafael

Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

L'uso di generici pone a rischio i benefici delle co-formulazioni di antiretrovirali Empty Re: L'uso di generici pone a rischio i benefici delle co-formulazioni di antiretrovirali

Messaggio Da Loris Ven 15 Lug - 16:54

Raf, non posso che concordare col tuo commento. Quel dott Josep Maria Llibre andrebbe passato sotto ad una schiacciasassi. Dire che è una vergogna non rende abbastanza l'idea.
Loris
Loris

Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.