Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il lopinavir puo' prevenire il cancro al collo dell'utero

Andare in basso

Il lopinavir puo' prevenire il cancro al collo dell'utero Empty Il lopinavir puo' prevenire il cancro al collo dell'utero

Messaggio Da Rafael Gio 5 Mag - 15:46

.

Ricercatori britannici pubblicano che questo farmaco contro l'HIV riattiva il sistema di difesa virale delle cellule infettate dal virus del papilloma umano.

Scientifici dell'Universita' di Manchester (Regno Unito) hanno scoperto che un farmaco contro l'HIV, il lopinavir, puo' anche essere utilizzato per prevenire il cancro del collo dell'utero provocato dal virus del papilloma umano (VPH) dopo aver comprovato che riattiva il sistema di difesa virale delle cellule infettate.

L'investigazione, i cui risultati vengono pubblicati su Antiviral Therapy, si e' basata su uno studio previo del 2006 che ha dimostrato attraverso una tecnica di coltivo cellulare il potenziale terapeutico di questo antiretrovirale di fronte al VPH.

Da allora, secondo la spiegazione del Dr. Jan Hampson, autore di entrambe le investigazioni, hanno constatato che lopinavir uccide selettivamente quelle cellule non cancerose che sono infettate dal VPH "lasciando poco colpite le cellule sane".

Inoltre hanno provato che questo trattamento riesce a "riattivare un sistema antivirale proprio dell'organismo, che precedentemente era stato bloccato dal VPH"

Il cancro del collo dell'utero causa ogni anno circa 290.000 morti in tutto il mondo, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo.Il VPH, inoltre, si trova dietro l'aumento di casi di cancro alla bocca e gola che si stanno rilevando nei Paesi sviluppati.

Anche se in molti Paesi sono stati messi in marcia programmi di vaccinazione per frenare la malattia, questi non sono efficaci in quelle donne gia' infettate, e i vaccini attualmente disponibili non proteggono contro tutti i sierotipi del virus.

Per quello, il Dr Hampson aggiunge che questo lavoro ha dimostrato che con l'uso di lopinavir si offrirebbe un'alternativa contro queste infezioni.

Inoltre, gli studi hanno dimostrato che questi pazienti avrebbero bisogno di una dose 10- 15 volte maggiore di quelle che normalmente richiedono i pazienti infettati con HIV, perche'"la miglior forma di sommnistrare questo nuovo trattamento sarebbe mediante la sua applicazione locale in forma di crema".

"E' sicuro in forma di copressa orale, pero' gli ultimi risultati mostrano che la sua applicazione topica sarebbe sufficiente per trattare l'Infezione da HPV" spiega la Dra.Linne Hampson, coautrice dello studio.


Rafael
Rafael

Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.