Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

AFRICA/KENYA - Una scuola per i figli delle vittime dell'Hiv/Aids

Andare in basso

AFRICA/KENYA - Una scuola per i figli delle vittime dell'Hiv/Aids Empty AFRICA/KENYA - Una scuola per i figli delle vittime dell'Hiv/Aids

Messaggio Da Gex Mer 9 Nov - 16:36

AFRICA/KENYA - Una scuola per i figli delle vittime dell'Hiv/Aids nella baraccopoli di Kibera

Nairobi (Agenzia Fides) - Più di un milione di persone vive a Kibera, la comunità di baraccati di Nairobi, tra loro ci sono 30.000 bambini resi orfani dall'epidemia di Hiv/Aids. Il Padre gesuita Terry Charlton è il cofondatore della St. Aloysius Gonzaga, una scuola superiore cattolica, unica nel suo genere, progettata specificamente per le giovani vittime dell'Hiv/Aids nella baraccopoli di Kibera. Secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides dalla Curia generalizia dei Gesuiti, nel 2001, visitando le persone colpite dall'Aids, p. Charlton sentiva una costante preoccupazione per i figli dei malati, soprattutto per la loro istruzione.
"In Kenya è possibile trovare scuole elementari gratuite, ma tutte le scuole superiori, comprese quelle pubbliche, sono a pagamento – spiega P. Charlton -. Il loro costo è molto al di sopra delle possibilità di queste persone che non possono migliorare le loro condizione di vita a causa della loro malattia, né sono in grado di svolgere dei lavori o di mantenersi. Pertanto, nel 2003, la nostra scuola ha deciso di finanziare 12 figli di malati di Aids per il primo anno della scuola superiore". Per aiutare ancora di più i bambini e i ragazzi in questa situazione, nel 2004 il missionario gesuita ha aperto una scuola per 25 studenti. Grazie al sostegno di molte persone da tutte le parti del mondo, oltre a un finanziamento da parte del governo degli Stati Uniti, la scuola ora accoglie più di 280 studenti. (SL) (Agenzia Fides 9/11/2011)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Gex
Gex
Admin

Messaggi : 2565
Data d'iscrizione : 20.12.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.