Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Richiesta parere/aiuto per una paura che mi tormenta

2 partecipanti

Andare in basso

Richiesta parere/aiuto per una paura che mi tormenta Empty Richiesta parere/aiuto per una paura che mi tormenta

Messaggio Da Michelino Sab 12 Mar - 17:40

Carissimi, innanzitutto sento il bisogno ringraziarvi per lo straordinario aiuto che ognuno di noi riceve grazie alla vostra sapienzae cortesia. Per quanto riguarda il mio caso in estrema sintesi: Sono un ragazzo di 25 anni e all'inizio di questa settimana mi sono trovato per lavoro in germania e all'interno di un quartiere "a luci rosse" ho avuto un rapporto completo con una prostitua in appartamento, facendo uso del preservativo posizionato dalla stessa "partner", premetto che drante i "preliminari" ho avuto modo di baciare la ragazza alle caviglie, al seno e sulle labbra, alla fine del rapporto (forse meno di 10 minuti di durata) ho estratto il pene dopo pochi secondi dall'eiaculazione (ma senza stringerlo alla base), tuttavia il preservativo ad una rapidissima occhiata mi era sembrato integro e ben posizionato. All'indomani però appena sveglio ho provato un leggero arrossamento fastidiosamente pruriginoso nella zona del bacino e a meno di 72 ore dal rapporto, al rientro in italia, sono stato colto da un'improvviso mal di gola accompagnato da spossatezza generale e senso di stomaco "in subbuglio". In linea teorica è possibile che tutto ciò rappresenti una fase precoce di infezione acuta da hiv? Esiste un test da effettuare prima dei 3 mesi "canonici"? è opportuno avere rapporti protetti di qui al test con altre partner (di sicuro non mi rivolgerò ad una prostituta mai più in vita mia)? Il solo pensiero di poter nuocere alle persone a me vicine mi impedisce di vivere... Ringraziandovi di cuore in anticipo e scusandomi per la lunghezza vi porgo i miei migliori saluti.

Michelino

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 12.03.11

Torna in alto Andare in basso

Richiesta parere/aiuto per una paura che mi tormenta Empty Re: Richiesta parere/aiuto per una paura che mi tormenta

Messaggio Da Gex Dom 13 Mar - 9:55

Grazie a te, e benvenuto,
nel caso da te descritto il rischio di aver contratto l'hiv e' praticamente nullo.
per cui stai tranquillo e dormi sereno.
Ti ricordo che per contrarre l'Hiv occorre scambio di sangue e/o sperma, e che il profilattico attualmente e' l'unica arma a disposizione per evitare l'infezione, pertanto usalo sempre.
Continua a frequentarci e dire la tua, ci sono molti argomenti curati da veri esperti, per cui se ti interessa potrai approfondire il discorso Hiv/aids.
A presto.
Gex
Gex
Admin

Messaggi : 2565
Data d'iscrizione : 20.12.10

Torna in alto Andare in basso

Richiesta parere/aiuto per una paura che mi tormenta Empty Re: Richiesta parere/aiuto per una paura che mi tormenta

Messaggio Da Michelino Dom 13 Mar - 14:01

Grazie mille Gex di sicuro cercherò di dare il mio (modesto) contributo all'attività del forum, mi rendo conto di come in certe situazioni si sente ilmondo crollare addosso, nel mio caso non avevo mai avuto un rapporto con una prostituta, cosa che a causa della mia irresponsabilità e forse di una birra di troppo è avvenuta. Capita poi di sentirsi sommerso dalle paranoie: e se il preservativo fosse foraro e io non ho controllato? e se lei mi avesse infettato togliendomi il preservativo con un tovagliolo e senza guanti? Poi il mal di gola, malessere e prurito ( causati magari dal freddo tedesco e dalla paranoia) hanno fatto il resto... Ma scientificamente poi i primi intomi possono comparire a meno di 72 ore dal rapporto "a rischio" ?'

Michelino

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 12.03.11

Torna in alto Andare in basso

Richiesta parere/aiuto per una paura che mi tormenta Empty Re: Richiesta parere/aiuto per una paura che mi tormenta

Messaggio Da Gex Dom 13 Mar - 16:09

Michelino ha scritto: e se il preservativo fosse foraro e io non ho controllato?

I profilattici quando si rompono, essendo elastici si squarciano, anche con un piccolo forellino, te ne saresti accorto di sicuro.

e se lei mi avesse infettato togliendomi il preservativo con un tovagliolo e senza guanti?

Impossibile ci si infetta solo con scambio di quantita adeguate di sangue.

Poi il mal di gola, malessere e prurito ( causati magari dal freddo tedesco e dalla paranoia) hanno fatto il resto...

Mi sembra il quadro di una tipica tonsillite, o faringite, molto comuni con il freddo.

Ma scientificamente poi i primi intomi possono comparire a meno di 72 ore dal rapporto "a rischio" ?'

Impossibile il virus deve arrivare nei luoghi di riproduzione iniziali linfonodi intestino, e per avere il picco di viremia nel sangue (virus che si sta riproducendo molto prima che il corpo riesca a controllarlo) ci vuole un po di tempo.
In ogni caso i sintomi possono anche non esserci per nulla.
Stai tranquillo e vai nella sezione svago.

Gex
Gex
Admin

Messaggi : 2565
Data d'iscrizione : 20.12.10

Torna in alto Andare in basso

Richiesta parere/aiuto per una paura che mi tormenta Empty Re: Richiesta parere/aiuto per una paura che mi tormenta

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.