Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

My Generation

+7
giaguaro di fuoco
gattoni
fahrenheit
*apache*
gloria
silence
freddy65
11 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

My Generation Empty My Generation

Messaggio Da freddy65 Ven 20 Apr - 21:06

Ieri sera, non ricordo in quale thread, ho postato uno siparietto tratto da "carosello": Mariarosa! Ora, per i più giovani, carosello forse non dice null e non sanno manco cos'è ma per quelli della mia generazione era l'unica cosa che vedevamo in televisione prima di andare a letto! Smile

Comunque, mi sono messo a riguardare su youtube le vecchie pubblicità -perchè di questo si trattava- e il pensiero è andato indietro, perdendosi in un mare di ricordi.

Tempo fa, parecchio tempo fa, aprii un thread in lilachat che si intitolava appunto "la mia generazione" e lo riporto qui paro paro, senza gli altri interventi di allora e spero che magari a qualcuno piaccia intervenire e raccontare qualcosa della sua di generazione, poco importa se recente o vecchiotta come la mia.

Storie, famiglia, amici, vestiti, cultura, scuola, costume, società.... insomma quello con cui ognuno di noi è cresciuto e verso le quali spesso, almeno io, proviamo un pò di nostalgia. Smile

cheers cheers afro afro

Sono nato nel 1965, ultimo di tre fratelli maschi. Era la fine del baby boom ma eravamo talmente tanti che appena nato mi hanno portato dalla madre sbagliata e da lei ho fatto la prima poppata, idem per il mio fratello di latte.

In quegli anni non c'erano molti manuali sui sistemi educativi nè metodi particolarmente elaborati. Mio padre per esempio usava lo stesso metodo con il quale addestrava i suoi cani da caccia, raggiungendo per altro, brillanti risultati. Mia madre, più comprensiva, menava solo con meno forza e quelle che non prendevamo da loro ce le davamo tra fratelli.

A questo schietto sistema educativo, di semplice e rapido apprendimento anche per i più lenti, sembrava si sentisse in dovere di parteciparvi l'intera comunità, in quegli anni d'altronde il tessuto sociale era più coeso! Menavano tutti!!! I genitori, i nonni, gli zii, la maestra, il prete, il catechista, i vicini di casa, gli amici di famiglia.....io ricordo di aver preso botte un pò da tutti. Certo, gli unici che potevano calcare la mano erano i genitori ma sberle e tirate d'orecchie sembravano quasi un dovere spettante a tutti!

Comunque questo trattamento era comune un pò a tutti i miei amici e coetanei, quindi non ci sentivamo diversi o complessati, funzionava così, a volte te le meritavi altre magari no ma tant'è! D'altronde eravamo tanti e l'attenzione che si poteva dedicare non era certo quella che può ricevere un bambino oggi, quando magari in mezzo a tre generazioni sedute a tavola c'è un solo frugoletto intorno al quale gravita tutto.

Ricordo che avevamo un sacco di tempo libero ed eravamo perennemente fuori di casa. La scuola elementare non era molto esigente. Io fui spedito dalle suore, classe mista, quaranta bambini per un unica suora!!! Suor Giuliana è stata la nostra maestra unica per cinque anni. Insegnava tutto lei: grammatica, geografia, storia, disegno, religione, ginnastica.....i maschi avevano il grembiule nero mentre le femmine bianco.

Dicevo che passavamo tutto il tempo fuori di casa. Il punto di ritrovo mio e dei miei amici era un parchetto vicino a casa che è stato per molti anni la nostra "palestra" il nostro campo scuola. Un pò di alberi e uno spiazzo centrale di terra e ghiaia sul quale le nostre ginocchia hanno lasciato parecchia pelle. In effetti credo di aver passato anni ricoperto di croste dovute alle sbucciature e alle ferite, ne avevo sempre e di solito quando rientravi a casa e scoprivano che ti eri fatto male le prendevi pure!!

Giocavamo soprattutto a pallone. Le porte erano fatte da due alberi e una era un paio di metri più larga dell'altra ma non era importante. D'altronde lo spazio era quello che era e quindi si poteva anche giocare di sponda. Se eravamo dispari, la squadra in inferiorità numerica giocava con il "portiere volante"!

I due unanimemente riconosciuti come i più bravi - o spesso solo auto nominatisi come tali - sceglievano le squadre e già lì si capiva, in base a quando ti sceglievano, in quale posizione stavi nella graduatoria all'interno del gruppo. Ma facevamo un pò di tutto, interi pomeriggi in bicicletta, lotte con le bande degli altri quartieri, cacciavamo topi, lucertole, gatti, le prove di coraggio e tutta una serie di giochi la cui posta in palio erano le immancabili "figurine" Panini di cui avevamo sempre dei grandi mazzi di doppie in tasca!

Pochi, anzi credo nessuno, hanno superato quel periodo indenni fisicamente!!

Le uniche rotture di scatole erano il catechismo, la messa della domenica e per qualcuno - uno per la verità - le lezioni di musica a cui i genitori lo avevano iscritto e che obbligavano a frequentare controvoglia. Le attività didattiche del dopo scuola si svolgevano tutte tra di noi al parco.

Le femmine in quel periodo non facevano assolutamente parte della nostra vita. Gli unici scambi e contatti avvenivano tra consaguinei, generalmente sorelle o cugine. Io per esempio, non avendo sorelle, ho scoperto in quegli anni l'anatomia femminile grazie alla malcelata disponibilità delle mie cugine attraverso l'intramontabile e sempre verde gioco del dottore e l'infermiera.

La cosa bella di quegli anni è che eravamo liberi. Non c'erano mode o dettami di sorta nel vestire, nè gadget particolari che potessero far sentire differenze particolari tra ricchi o poveri. Eravamo tutti più o meno sporchi fin quando ci mettevano di forza in ammollo nella vasca. Direi che la vergogna più grossa era quando tua madre ti portava di forza dal barbiere e il giorno dopo ti dovevi presentare dagli altri rasato e per qualche giorno eri il bersaglio di tutti.

Ho un bel ricordo di quegli anni. Le vacanze al mare, quelle in montagna, le gite in bicicletta con mio padre e i miei fratelli nelle domeniche di austerità, i miei amici poi.....poi finirono i dieci anni e cominciarono le scuole medie. Si cominciava a diventare "grandi" ma questo magari lo racconto la prossima volta!

Freddy65

freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Ven 20 Apr - 21:42

Questo era Carosello ma anche molto altro!

Attacchiamo col "Merendero"!! alien alien cheers cheers Smile



Un incrocio tra spagnolo e veneto e tra messico e marocco!! 40 Lire!!! flower cheers lol!

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da silence Ven 20 Apr - 22:34

Io sono del '75..per cui non andiamo molto indietro nel tempo, anche se vivendo in questo mi sembra siano passati secoli!! Abitavo in un minuscolo paese della Puglia..e gli anni dell'infanzia barra prima adolescenza sono stati indubbiamente i più belli della mia vita.

Ultima di quattro figli...tutti molto più grandi di me, concepita per sbaglio nel primo periodo di menopausa di mia madre..Mi raccontò che fece di tutto per interrompere la gravidanza, all'epoca non era ancora legale l'aborto volontario, per cui il medico di famiglia la imbottiva di medicinali atti allo scopo e io niente..attaccata a quell'utero come già a gridare al mondo la mia voglia di vivere...

Ultimo mese di gravidanza vissuto con la certezza di veder nascere, a questo punto, un bambino perlomeno deforme!! Nasco io.. sana, nera come il carbone e capelli lunghissimi, me li hanno tagliati appena nata!!

In casa il mondo girava tutto attorno a me..ognuno aveva il suo compito...mia madre pensava alle cure quotidiane, mio padre e il fratello grande a viziarmi fino alla nausea, l'altro fratello a portarmi in giro sulla sua vespa...e mia sorella a rimproverarmi di continuo per il disordine che creavo..e per le anguille e i granchi che amavo tenere nella nostra vasca da bagno!!

L'estate a quei tempi era lunghissima..in maggio avevamo già i calzoncini corti..e il mio tempo post scuola lo passavo interamente "giù", termine vago per indicare l'intero quartiere. Mi madre si ostinava a farmi indossare le gonne, ma io ero un maschiaccio nell'anima. Ero l'unica femmina della compagnia, 6/8 bambini al limite della delinquenza che mettevano a ferro e fuoco l'intero quartiere..

Uscivo di casa e i nostri posti preferiti erano le campagne..ricche di frutta, pannocchie e posti tranquilli dove crearsi un'altalena o un'amaca e sparare cazzate sul futuro..quando non erano i contadini spararci dietro!!!...

La voce di mia madre che mi chiama dalla finestra ce l'ho ancora limpida nelle orecchie..era ora di pranzo o cena e della dose abituale di botte..così, a prescindere, tanto di sicuro qualcosa di male lo avevo fatto...


Mi arrampicavo come una scimmia sugli alberi...ero sempre piena di lividi ed escoriazioni e di pidocchi, si quelli degli alberi..che mia madre doveva pazientemente togliere dalla mia folta capigliatura...Un giorno sono riuscita a cadere sopra un cane..:a quei tempi i contadini andavano nelle campagne in groppa a dei buffi asini con a seguito sempre dei cani..io ero talmente presa dal gioco che nell'attraversare la strada non ho visto il cane e l'ho travolto riducendomi il ginocchio a brandelli...e poi una faccia piena di schiaffi a casa...

Il nostro gioco preferito, oltre a suonare i campanelli e calciare il pallone sui muri delle signore che non volevano, era "Uno alla luna"..la cavallina praticamente.. e spesso capitava che i ragazzotti si mettevano d'accordo e quando toccava a me saltare, quello di sotto si abbassava e io finivo rovinosamente per terra..e sanguinante tornavo a casa per la medicazione di rito..oppure se toccava a me stare sotto, mi palpavano il sedere di continuo..tanto che un sacco di volte ho creduto di essere rimasta incinta!!! Beata ignoranza!!!

Ricordo ancora i volti dei miei compagni di avventura, le sere calde d'estate seduti sul "muretto" a raccontarci cose..il mio primo amore..la nostra prima casa, un rudere rimesso a nuovo nel quale passavamo le giornate piovose, le partite di pallavolo stile Mimi Ayuara e quelle di calcio stile Holly e Benji, il primo giornale porno, la prima sigaretta, More alla menta..sai per l'alito!!,....

Poi il brusco risveglio..l'adolescenza piena..gli ormoni impazziti..il cambio di location, dal quartiere alla "villa" del paese...nuovi volti e nuove avventure da ricordare...Ma quelle che vi ho appena raccontato resteranno per sempre indelebili..



drunken lol!
silence
silence

Messaggi : 1970
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Sab 21 Apr - 16:10

Sleep Sleep

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Sab 21 Apr - 16:51

Più riguardo i vecchi caroselli e più avrei voglia di postarveli tutti!! Troppo carini!! Very Happy Very Happy

Comunque oltre a quelli in stile cartone animato, tipo appunto il Merendero, Jo Condor Very Happy , I pirati dell'Amarena Fabbri, Paulista e tanti, tanti altri il Carosello ha visto come protagonisti di queste, ora, ridicole pubblicità quasi tutti gli attori italiani che poi sono diventati volti noti televisivi.

Gino Bramieri, Aldo Fabrizi, Vianello e la Mondaini, Sandra Milo, Tognazzi, Ciccio Ingrassia e Franco Franchi, Cervi e Fernandel, Mina, Patty Pravo, Totò e tanti tanti altri. Riguardando i brevi filmati era lo specchio di un Italia che andava nel pieno boom economico. Il ruolo della donna e quello dell'uomo, i nostri vizi italici, i nostri prodotti, l'eleganza insomma uno spaccato del nostro paese.

Ne posto tre ma presi così:


questo con Ric e Gian è proprio fuori di testa!


e questo perchè sigle, tipo appunto Bidi Bodi Bu e frasi sono rimaste per anni nel nostro parlare: "ti spunta un fiore in bocca", "bada ben bada ben che sia fatto di moplen" Very Happy me le ricordo ancora oggi!


Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Sab 21 Apr - 17:24

Correva l'anno 1976...... afro afro afro afro

In america la disco music andava alla grande e anche da noi iniziava a prendere piede. Nascevano le prime discoteche e di li a poco il mitico John Travolta avrebbe fatto strage di donne e di caviglie!



In italia Finardi cantava "la musica ribelle" alla festa del proletariato al mitico Parco Lambro, centro dello spaccio milanese


Ora, non che io andassi in discoteca nè alla festa del proletariato visto che avevo undici anni ma si inizava a segnare un solco tra chi ascoltava rock o musica "commerciale", tra chi si interessava di Baudlaire e dei poeti maledetti e chi non, insomma si segnavano un pò le strade che ognuno avrebbe seguito.
Oddio, c'erano anche Julio Iglesias e Drupi, per dire che c'era proprio di tutto.

Dicevo che si diventava grandi....beh a 11 anni non sei certo grande ma a quell'età già i passaggi da una classe all'altra scandivano in maniera netta la crescita e "l'appartenenza" a un gruppo ben preciso.

Non tanto perchè dai 6 ai 7 o agli 8 anni ci sia un effettivo cambiamento ma piuttosto perchè, quanto meno, iniziavi ad avere qualcuno dopo di te o sotto di te! Figuriamoci quindi passare dalle elementari alle medie!!

Tanto per cominciare non si portava più il grembiule! E scusate se è poco!!

Le medie erano scuole pubbliche quindi abbandonai le suore. Non c'era più l'antipatica bambina (chissà perchè sempre una femmina!!) che scriveva i nomi alla lavagna di chi parlava o si alzava quando la suora non c'era; non c'erano più le "orfanelle" sedute sempre vicine e per le quali la suora chiedeva tutti gli anni i soldi per pagargli la gita scolastica con loro presenti; non si dicevano più le preghiere e non c'erano nemmeno più le "bambine più grandi" che ti accompagnavano al bagno per fare la pipì!! Sui cinque anni, più l'asilo, passati dalle suore ci sarebbe si da scrivere un libro!!

Non che la scuola media statale del 1975 fosse propriamente laica ma quanto meno per la prima volta nella nostra vita vedevamo dei professori vestiti con gonna e pantaloni. Parte dei miei compagni finì in sezioni diverse ma eravamo sempre tutti insieme e se ne aggiunsero di nuovi.

Questo salto che ci faceva sentire grandi aveva però un rovescio della medaglia: alle medie bisognava studiare!! e per chi era abituato a stare in giro tutto il giorno non era una cosa così scontata!

La professoressa di italiano era una vecchia signora che si era sicuramente fatta le ossa insegnando durante il fascio e il piglio Balbico-D'annunziano le era entrato nel Dna. Appena entrava in classe bisognava scattare in piedi! "L'attenti" non era necessario ma una postura dritta e maschia era pretesa! Il latino non era più materia di programma ma lei lo insegnava ugualmente sostenuta pienamente dalla preside con la quale credo condividesse nostalgici ricordi in terra Abissina!

Comunque, scherzi a parte, una gran donna e grazie a lei ho imparato i verbi, l'analisi grammaticale e molto ancora.

Alle medie si usavano i libri e non più il mitico sussidiario. Due cose erano importanti per lo "status": il diario e la cartella!! Il mio primo diario è stato quello del mitico Iacovitti!! Ve lo ricordate? Quello coi salami che spuntavano da terra, Cocco Bill e Jak Mandolino... poi sono passato allo stramitico Lupo Alberto di Silver, di cui tra l'altro ho ancora una collezione di fumetti. A proposito di fumetti in quegli anni ce n'erano una marea, avevo la collezione di Zagor, Tex poi era uscito Ken Parker, Mister No e che dire del mitico Gruppo Tnt. Per la cartella invece, ricordo quando mio fratello mi passò la sua di tela militare tutta piena di scritte a penna e che si portava a tracolla....che orgoglio!!! Lui passò alla "cinghia" che allora andava forte!!

Per il resto noi non eravamo cambiati molto. Il grembiule aveva lasciato il posto a improbabili capi di abbigliamento passati di fratello in fratello. Eravamo un pò più puliti ma non troppo, tant'è che la professoressa figlia della lupa periodicamente ci chiamava alla cattedra e con due matite ci scandagliava i capelli alla ricerca dei pidocchi! I tre anni di medie li dividerei in due periodi: il primo durante il quale, situazione scolastica a parte, nulla era cambiato rispetto a prima. Giocavamo ma con rammarico rientravamo perchè avevamo gli orari di studio e i compiti. Il secondo inveve portò con sè cambiamenti rilevanti!

Freddy65






freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da gloria Sab 21 Apr - 17:36

se racconto la mia infanzia e adolescenza vi mettete le mani nei capelli, vi rovino la serata, vi tolgo il sonno!! affraid affraid
ho visto cose che voi umani...
scratch Neutral Razz
gloria
gloria

Messaggi : 1291
Data d'iscrizione : 21.12.10
Età : 57

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da silence Sab 21 Apr - 18:00

gloria ha scritto:se racconto la mia infanzia e adolescenza vi mettete le mani nei capelli, vi rovino la serata, vi tolgo il sonno!! affraid affraid
ho visto cose che voi umani...
scratch Neutral Razz

confused ma insomma abbiamo l'onore di avere fra di noi un'extraterrestre alien che continua a tenere per se tutti i segreti dell'umanità affraid dicci dicci gloria Cool Altrimenti ti querelo affraid per istigazione alla curiosità!! Rolling Eyes
silence
silence

Messaggi : 1970
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da silence Sab 21 Apr - 18:15

..poi gloria, io sono cresciuta a pane e CANDY CANDY Shocked ....Mi sono fatta le ossa io con sta sfigata di ragazzina!! affraid La tua storia sarà mica peggio della sua...orsù... pale lol!

silence
silence

Messaggi : 1970
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Sab 21 Apr - 18:16

silence ha scritto: L'estate a quei tempi era lunghissima..in maggio avevamo già i calzoncini corti..e il mio tempo post scuola lo passavo interamente "giù", termine vago per indicare l'intero quartiere.

Questa è una cosa che andando avanti con gli anni ho sempre invidiato ai "bambini" che vivevano al mare o in posti caldi.

Da noi l'estate era breve e l'inverno lungo. Il mare lo vedevo una volta all'anno, ed ero già un fortunato ma ricordo che ero contentissimo di andarci e starci era una pacchia. A volte ci accompagnava mio padre in macchina ma non si fermava mai se non un paio di giorni. Altre volte ricordo dei viaggi allucinanti in treno, carichi di valige manco andassimo via un anno. Immagino mia madre, con tre teppistelli piccoli e tutte quelle borse.

Un anno al rientro ci portò alla stazione il proprietario della casa che avevamo affittato e ci caricò tutti sul suo motocarro. Mia madre davanti con lui e noi tre con tutte le borse nel cassone!

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Sab 21 Apr - 18:22

gloria ha scritto:se racconto la mia infanzia e adolescenza vi mettete le mani nei capelli, vi rovino la serata, vi tolgo il sonno!! affraid affraid
ho visto cose che voi umani...
scratch Neutral Razz

è un thread sulle nostre generazioni ma mi piacerebbe che fosse anche uno spaccato sul nostro paese negli anni in cui siam cresciuti, quindi è aperto ad ogni cosa. Fatti, eventi, storie, cultura, musica, società, politica, ammmoriii, moda insomma quel che si vuole! Very Happy

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da silence Sab 21 Apr - 18:35

Nella mia famiglia non c'era l'abitudine della giornata al mare..ma per fortuna proprio dal mio quartiere partiva una scorciatoia che, attraverso una discesa ripidissima, ti portava al mare in 10 min..e io in sella alla mia GRAZIELLA rosa spesso affrontavo quella strada pericolosissima anche solo per un tuffo veloce...Neanche il pensiero di fare quella discesa al contrario per tornare a casa mi fermava bounce Pensa.. una volta alla fine della discesa (per fortuna...) la mia graziella si aprì letteralmente in due pale e dovetti tornare a casa, naturalmente dopo aver fatto il bagno al mare, a piedi trascinando pure la bici affraid Quando sono arrivata..mia madre mi aspettava sul balcone..e salita in casa me ne diede tante..ma tante..ma tante..che la settimana successiva ero di nuovo su quella terribile discesa... geek
silence
silence

Messaggi : 1970
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da *apache* Sab 21 Apr - 18:43

o sò due volte che ho scritto ma nada Twisted Evil perchè ..uffi
*apache*
*apache*

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 06.04.12

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da *apache* Sab 21 Apr - 18:48

el dindonderoooooooooooooooooo....lè lì lè là lè lì che l'aspettava...miguel sò mi...Carmensita chiudi il gas e vieni via ....ecco visto che avevo le trecce mi sentivo tanto Carmensita e ho sperato invano che qualche bel fighetto mi dicesse ...e chiudi stò gas che annamo via !!!! Very Happy Poi sò arrivati i fricchettoni e io che ho fatto ??? Sono diventata beat fricchettona e veramente lo sono tutt'ora beat e rocchettara alien Già me vedo nonnetta e rocchettara..ma poi Freddy il capitano...lo possiamo torturare flower
*apache*
*apache*

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 06.04.12

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da *apache* Sab 21 Apr - 18:55

e poi tutti i mejo gruppi rock ..sono cresciuta con i pink floyd..led zeppelin...the who... Frank Zappa sentito ad Amsterdam no ragazzi non si può capire !!!!! Ahaha ....voi non potete ricordare " Non è mai troppo tardi " dove si insegnava a parlare e a scrivere l'italiano. Marò ...sò un pò datata alien
*apache*
*apache*

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 06.04.12

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da silence Sab 21 Apr - 19:17

*apache* ha scritto:e poi tutti i mejo gruppi rock ..sono cresciuta con i pink floyd..led zeppelin...the who... Frank Zappa :

eh..no, apache, io questi li ho conosciuti e apprezzati mooolto più tardi....Nel mentre, aspettavo con ansia la domenica..quando all'ora di pranzo andava in onda SUPERCLASSIFICA SHOW[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]...e mi commuovevo quando Seimandy presentava..SEI COME LA MIA MOTO..SEI PROPRIO COME LEI... pale Laughing Laughing
silence
silence

Messaggi : 1970
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da *apache* Sab 21 Apr - 19:25

e perchè quella faccina triste ??? sunny hai perso pure la moto oltre che la borsa dell'acqua calda ???? tongue
*apache*
*apache*

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 06.04.12

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da silence Sab 21 Apr - 19:30

..No..è che mi son venuti i brividi ripensando a cosa caxxo ascoltavo!!! Razz Laughing Laughing
silence
silence

Messaggi : 1970
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da *apache* Sab 21 Apr - 19:41

silence ha scritto:..No..è che mi son venuti i brividi ripensando a cosa caxxo ascoltavo!!! Razz Laughing Laughing
lol! lol! lol! però dai...L'ombellico del mondo" è una canzone fichissima flower
*apache*
*apache*

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 06.04.12

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da gloria Sab 21 Apr - 19:52

silence ha scritto:
gloria ha scritto:se racconto la mia infanzia e adolescenza vi mettete le mani nei capelli, vi rovino la serata, vi tolgo il sonno!! affraid affraid
ho visto cose che voi umani...
scratch Neutral Razz

confused ma insomma abbiamo l'onore di avere fra di noi un'extraterrestre alien che continua a tenere per se tutti i segreti dell'umanità affraid dicci dicci gloria Cool Altrimenti ti querelo affraid per istigazione alla curiosità!! Rolling Eyes



va bene, prometto di impegnarmi e trovare un bel ricordo da raccontare... study
anche se ad un certo punto del cammin ho pensato che fosse meglio puntare tutto sul futuro! Razz
gloria
gloria

Messaggi : 1291
Data d'iscrizione : 21.12.10
Età : 57

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da *apache* Sab 21 Apr - 20:02

gloria ha scritto:
silence ha scritto:
gloria ha scritto:se racconto la mia infanzia e adolescenza vi mettete le mani nei capelli, vi rovino la serata, vi tolgo il sonno!! affraid affraid
ho visto cose che voi umani...
scratch Neutral Razz

confused ma insomma abbiamo l'onore di avere fra di noi un'extraterrestre alien che continua a tenere per se tutti i segreti dell'umanità affraid dicci dicci gloria Cool Altrimenti ti querelo affraid per istigazione alla curiosità!! Rolling Eyes



va bene, prometto di impegnarmi e trovare un bel ricordo da raccontare... study
anche se ad un certo punto del cammin ho pensato che fosse meglio puntare tutto sul futuro! Razz
bella Glo' ma tu non te lo ricordi " Non è mai troppo tardi " ???? Dai non mi fate sentire troppo avant...sù sù dimmi che te lo ricordi clown
*apache*
*apache*

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 06.04.12

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da gloria Sab 21 Apr - 21:29

mi ricordo, quando ero piccola, che spesso dormivo a casa dei nonni Sleep . Mia nonna, vai a sapere perchè, aveva sempre paura che morissi nel sonno...e così più volte, durante la notte, mi chiamava a gran voce e se non rispondevo urlava il mio nome sempre più forte...fino a quando le rispondevo chiedendo, "nonna, cosa c'è"? e lei rispondeva invariabilmente..."ah...pensavo che fossi morta"!! Laughing ecco questo è il ricordo più allegro che mi è tornato in mente stasera e adesso capisco anche come mai, con gli anni, ho cominciato a soffrire d'insonnia!! geek afro
gloria
gloria

Messaggi : 1291
Data d'iscrizione : 21.12.10
Età : 57

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Sab 21 Apr - 22:49

silence ha scritto:Nella mia famiglia non c'era l'abitudine della giornata al mare..ma per fortuna proprio dal mio quartiere partiva una scorciatoia che, attraverso una discesa ripidissima, ti portava al mare in 10 min..e io in sella alla mia GRAZIELLA rosa spesso affrontavo quella strada pericolosissima anche solo per un tuffo veloce...Neanche il pensiero di fare quella discesa al contrario per tornare a casa mi fermava bounce

La graziella!! Very Happy bounce Very Happy La bici!! cheers cheers Dio quanto tempo ho passato andando in bici. Allora, dove abitavo il paese era tutto in salita. Tutto!!

Noi partivamo dal fondo e arrivavamo in cima, al convento dei frati cappuccini, circa due km di salita. Da lassù si partivaaaaaa!!

Tutta una discesa, tra curve e controcurve e ovviamente l'ultimo che arrivava era il più fifone! Quante cadute e quante sbucciate di mani e di ginocchia, jeans compresi! lol! lol!

Però io sono passato subito alla bici da cross!! afro

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Sab 21 Apr - 22:54

*apache* ha scritto:el dindonderoooooooooooooooooo....lè lì lè là lè lì che l'aspettava...miguel sò mi...Carmensita chiudi il gas e vieni via ....ecco visto che avevo le trecce mi sentivo tanto Carmensita e ho sperato invano che qualche bel fighetto mi dicesse ...e chiudi stò gas che annamo via !!!! Very Happy Poi sò arrivati i fricchettoni e io che ho fatto ??? Sono diventata beat fricchettona e veramente lo sono tutt'ora beat e rocchettara alien Già me vedo nonnetta e rocchettara..ma poi Freddy il capitano...lo possiamo torturare flower

El Dindonderoooooo mi fa morire!! "E ti, e ti, e ti non dise niente"!! Very Happy Very Happy Capitano loooo possssiaaaaamo totturareeee? Era siciliano mentre il pirata tappetto con i baffetti alla Poirot era veneto!!

E "Gringo" te lo ricordi? e "Tacabanda"?

Freddy65

Ps: C'avevi le treccine? Caruccia Apachina! Very Happy

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da Ospite Sab 21 Apr - 22:58

Io ricordo che quando ero piccola volevo imparare ad andare sullo skateboard così chiesi a mio fratello di insegnarmi (lui ne era capace)...avevo 5 o 6 anni e lui ne aveva 13-14. Abitavamo quasi in cima ad una salita, mi disse di salire che mi avrebbe tenuto lui...appena salita mi lasciò affraid feci tutta la discesa e mi fermai solamente alla fine addosso ad una macchina...SENZA CADERE!!! AVEVO IMPARATO A STARE IN EQUILIBRIO PER SPIRITO DI SOPRAVVIVENZA!!! clown
Era andata bene...che culo (scusate il francesismo ma quando ce vò ce vò)! lol!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Sab 21 Apr - 22:59

gloria ha scritto:mi ricordo, quando ero piccola, che spesso dormivo a casa dei nonni Sleep . Mia nonna, vai a sapere perchè, aveva sempre paura che morissi nel sonno...e così più volte, durante la notte, mi chiamava a gran voce e se non rispondevo urlava il mio nome sempre più forte...fino a quando le rispondevo chiedendo, "nonna, cosa c'è"? e lei rispondeva invariabilmente..."ah...pensavo che fossi morta"!! Laughing ecco questo è il ricordo più allegro che mi è tornato in mente stasera e adesso capisco anche come mai, con gli anni, ho cominciato a soffrire d'insonnia!! geek afro

Sei troppo vecchiarella per una morte bianca! Very Happy rabbit albino rendeer farao king flower

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Sab 21 Apr - 23:04

scricciolo ha scritto:Io ricordo che quando ero piccola volevo imparare ad andare sullo skateboard così chiesi a mio fratello di insegnarmi (lui ne era capace)...avevo 5 o 6 anni e lui ne aveva 13-14. Abitavamo quasi in cima ad una salita, mi disse di salire che mi avrebbe tenuto lui...appena salita mi lasciò affraid feci tutta la discesa e mi fermai solamente alla fine addosso ad una macchina...SENZA CADERE!!! AVEVO IMPARATO A STARE IN EQUILIBRIO PER SPIRITO DI SOPRAVVIVENZA!!! clown
Era andata bene...che culo (scusate il francesismo ma quando ce vò ce vò)! lol!

I sui pattini ma c'ho rinunciato subito. Certo che pure nelle Marche le discese non mancano! Io ho abitato a Macerata per un anno, tra l'85 e l'86 e fece un botto di neve. Ricordo il sali e scendi per le stradine del centro storico! Laughing

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da Ospite Sab 21 Apr - 23:10

freddy65 ha scritto:
scricciolo ha scritto:Io ricordo che quando ero piccola volevo imparare ad andare sullo skateboard così chiesi a mio fratello di insegnarmi (lui ne era capace)...avevo 5 o 6 anni e lui ne aveva 13-14. Abitavamo quasi in cima ad una salita, mi disse di salire che mi avrebbe tenuto lui...appena salita mi lasciò affraid feci tutta la discesa e mi fermai solamente alla fine addosso ad una macchina...SENZA CADERE!!! AVEVO IMPARATO A STARE IN EQUILIBRIO PER SPIRITO DI SOPRAVVIVENZA!!! clown
Era andata bene...che culo (scusate il francesismo ma quando ce vò ce vò)! lol!

I sui pattini ma c'ho rinunciato subito. Certo che pure nelle Marche le discese non mancano! Io ho abitato a Macerata per un anno, tra l'85 e l'86 e fece un botto di neve. Ricordo il sali e scendi per le stradine del centro storico! Laughing

Freddy65

Eh si anche dove vivo io è come a Macerata!!! Quando nevica è stupendo, la vita si ferma, il tran tran quotidiano si arresta, le persone si affacciano e tutto diventa come quando eravamo piccoli...tutti scendono in strada a piedi perchè le automobili sono bloccate e si passeggia, ci si tranquillizza un po, ci si scambia due parole, i bambini ridono tutti insieme e si divertono. Che meraviglia! Mi piace da matti quando nevica qui...spero che non ci si organizzi mai per l'emergenza neve che poi emergenza non è.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Sab 21 Apr - 23:12

*apache* ha scritto:e poi tutti i mejo gruppi rock ..sono cresciuta con i pink floyd..led zeppelin...the who... Frank Zappa sentito ad Amsterdam no ragazzi non si può capire !!!!! Ahaha ....voi non potete ricordare " Non è mai troppo tardi " dove si insegnava a parlare e a scrivere l'italiano. Marò ...sò un pò datata alien

Non è mai troppo tardi me lo ricordo solo perchè l'ho visto in un programma di Zavoli in tv, "correva l'anno". Bellissimo!

La musica è stata una componente fortissima, e ancora lo è, e spero abbia una parte importante in questa storia!

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Sab 21 Apr - 23:17

scricciolo ha scritto:Eh si anche dove vivo io è come a Macerata!!! Quando nevica è stupendo, la vita si ferma, il tran tran quotidiano si arresta, le persone si affacciano e tutto diventa come quando eravamo piccoli...tutti scendono in strada a piedi perchè le automobili sono bloccate e si passeggia, ci si tranquillizza un po, ci si scambia due parole, i bambini ridono tutti insieme e si divertono. Che meraviglia! Mi piace da matti quando nevica qui...spero che non ci si organizzi mai per l'emergenza neve che poi emergenza non è.

Verissimo! La neve ha questo potere che unito all'atmosfera che crea, le dà un che di magico. Tutto e tutti rallentano, i rumori si ovattano e la gente cammina per strada in modo maldestro sorridendoti quando ti incrocia. Escono fuori abbigliamenti tra i più improbabili, un pò come quando i "nordici" vanno al mare ma al contrario!

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da Ospite Sab 21 Apr - 23:19

Da piccoli rubavamo i cartelli dei gelati in alluminio che si trovano fuori dai bar e li usavamo come slittino...che botte!!!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da silence Dom 22 Apr - 10:40

gloria ha scritto:mi ricordo, quando ero piccola, che spesso dormivo a casa dei nonni Sleep . ........

Gloria, ti racconto questa così capisci meglio perchè scrivo un sacco di cagate!! Laughing

Pomeriggio d'estate...seduti sul muretto, annoiati e accaldati..Finalmente un'idea: andiamo a "particchiano" , nella campagna di .... a rubare i gelsi neri. Per chi non li conoscesse sono questi
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] E' un frutto dolcissimo e nello ,specifico, questi neri hanno la particolarità di lasciarti macchie indelebili sui vestiti e a volte anche sulle mani.

Come ho già detto, ero l'unica femminuccia del gruppo. Ero una specie di mascotte ma ne subivo pure di tutti i colori..Arriviamo alla campagna stabilita..l'albero era carichissimo di frutti!!! Il piano era questo: un ragazzo saliva sull'albero, io sotto a prendere con la mia maglia i gelsi che tirava giù..e subito vicino un cesto dove riporli e dove gli altri potevano cominciare a mangiarne...

Ne avevamo già presi abbastanza..e poi era ora di andare prima che il contadino si accorgesse di noi...per cui dall'albero mi si dice che quello sarebbe stato l'ultimo lancio... L'attesa si fa un pò più lunga del solito e ne approfitto per guardare la mia maglia ormai da buttare e a prepararmi alle urla disumane di mia madre...

Avevo gli occhi puntati sulla mia maglia quando dall'albero mi vedo arrivare.....la cacca!!!! Razz Si il ragazzo dall'albero mi aveva lanciato la sua cacca!!!!! Razz Beh...son tornata a casa in canottiera e a mia madre raccontai di essermi strappata la maglia scendendo dall'albero. Le presi lo stesso..ma credo di essermene risparmiate un bel pò....

Dopo quell'avventura mi sono concessa una pausa guardando
...Ohhh....Mirko e il suo gruppo rock "Bee Hive"... drunken
Apache, come noti, ti conviene non fare troppo l'alternativa con me....!!! lol! lol!
silence
silence

Messaggi : 1970
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da fahrenheit Dom 22 Apr - 10:43

mannaggia freddy...mi sono riguardato tutte le pubblicità del carosello...
le caramelle du du dufour...gli incontentabili...petrus l'amarissimo che fa benissimo il gigante buono di kinder ferrero e tanti altri...
ho riassaporato momenti della mia vita di bambino e adolescente che avevo dimenticato...è stato un po' come ritrovare me stesso. grazie Wink
fahrenheit
fahrenheit

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 01.04.12

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Dom 22 Apr - 12:01

Gli Incontentabili??!!
Quella famiglia con le facce tutte incazzate che vanno a comprare non ricordo cosa. L'ho cercata e ricercata ma non riuscivo a trovarla!
Ti prego, postala!! Very Happy

Freddy65

freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da gloria Dom 22 Apr - 12:09

silence ha scritto:
gloria ha scritto:mi ricordo, quando ero piccola, che spesso dormivo a casa dei nonni Sleep . ........

Gloria, ti racconto questa così capisci meglio perchè scrivo un sacco di cagate!! Laughing



lol!

non credere che non abbia avuto le mie di "cagate" però non riesco, e non ci riuscivo già da bambina, ad identificarmi in una "generazione", pur avendola vissuta. Ho sempre evitato ogni tipo di "gruppo" e vissuto guardando un po' le cose e i coetanei...da lontano, sia fisicamente che come atteggiamento mentale. Non so se sia la mia natura o sia dovuto al fatto che da bambina vivessi realmente isolata, anche se con tre tra fratelli e sorelle, più piccoli di me.
devo dire che con gli anni, e ormai credo di aver già raggiunto una buona mezza età, mi sono convinta che probabilmente, se avessi avuto maggiore socializzazione, sarei stata lo stesso un po' in disparte, anche perchè è il solo modo di vivere in cui mi senta veramente a mio agio.
Non ero certo una smorfiosa, viziata o snob, anzi... Però mi rendevo conto, a contatto coi compagni di classe più chiassosi e socievoli di me, di far fatica a legare e di aver pochi argomenti in comune, ero troppo...seria!! cyclops Col tempo comunque la serietà è andata a farsi benedire anche se ho continuato a mantenere una certa distanza di sicurezza, da voi umani... Razz geek
Per quanto riguarda invece le botte, e ne abbiamo parlato a volte con Freddy, non sono mai riuscita ad apprezzarle, pur avendone prese parecchie, non le ho mai considerate educative e le ho sempre subite con un gran senso di ingiustizia. Ho imparato, col tempo a difendermi e anche a contrattaccare, se necessario, ma ancora oggi detesto sia sentir alzare la voce che veder passare dalle parole ai fatti.
Per il resto poi come puoi immaginare essere bambini e vivere in mezzo alla natura era una fonte continua di scoperte, avevo i fratelli più piccoli che, di volta in volta, erano o complici o vittime, dipende... geek
Sta di fatto che il mio desiderio era quello di spazi maggiori e, col tempo, questo mi ha portato ad allontanarmi anche dalla famiglia che, oramai, vedo col contagocce e alla quale voglio bene in ragione proporzionale alla distanza che ci divide! I love you
gloria
gloria

Messaggi : 1291
Data d'iscrizione : 21.12.10
Età : 57

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da silence Dom 22 Apr - 12:36

gloria ha scritto:
Col tempo comunque la serietà è andata a farsi benedire anche se ho continuato a mantenere una certa distanza di sicurezza, da voi umani... Razz geek

..e silence ringrazia..e pur di continuare a leggere la tua geniale ironia sono disposta a starmene buona buona nel mio ruolo sottomesso di essere inferiore!!! albino

Per quanto riguarda invece le botte, e ne abbiamo parlato a volte con Freddy, non sono mai riuscita ad apprezzarle, pur avendone prese parecchie, non le ho mai considerate educative e le ho sempre subite con un gran senso di ingiustizia.

Per questo invece bisognerebbe aprire un capitolo a parte... Anch'io quando le prendevo da mia madre le vivevo come profonda ingiustizia.. pale ma, forse per retaggio culturale o forse perchè mi sono ritrovata senza l'aiuto di una figura maschile da potergli offrire, con i miei bimbi ho comunque impostato un'educazione autorevole. Non nego affraid che all'inizio del nostro cammino le sculacciate e le urla sono volate eccome...Ho lavorato per stabilire delle regole entro le quali poter godere reciprocamente di una sana convivenza..e adesso basta uno sguardo per ricordagliele nei momenti di amnesia!!! drunken bounce bounce
silence
silence

Messaggi : 1970
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da gattoni Dom 22 Apr - 12:39

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]Il compagno ideale di ogni bambino del mio quartiere è il rotondissimo e gommoso Super Santos, il pallone ufficiale, il "poderoso" che puo farti assaporare il gusto della vittoria, o può lanciarti in sfide senza senso fatte con regole calcistiche rubate alla fiction. La fiction per eccellenza è "Holly e Benji" il cartone animato che ci fa sognare di essere calciatori, non per i soldi o per la fama, ma per raggiungere un desiderio, avere i riflettori puntati contro è il sogno di un bambino di periferia che nelle giornate primaverili prende il sopravvento sul resto.
I compiti ? cosa sono? no no meglio andare a giocare, questa è una giornata di Maggio tutto può accadere, ho il pallone.
Fare le squadre è sempre un dilemma, non si trova mai un equilibrio, le antipatie e le simpatie fanno il resto.
La signora del primo piano, come al solito ci rompe l'anima, non possiamo giocare sotto il suo balcone, ci promette ogni 2 minuti vendette e ritorsioni, ma questo non fa che aumentare il gusto…aggiunge quell'adrenalina che schizza alle stelle alla vista del nerboruto marito che ci rincorre e con le sue grida sembra inseguirci tutti, ma oggi non ci prende corriamo troppo forte, più veloce della luce, più forte dei nostri sogni.
gattoni
gattoni

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 21.12.10
Località : Havana

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da silence Dom 22 Apr - 12:51

gattoni ha scritto: La fiction per eccellenza è "Holly e Benji" il cartone animato che ci fa sognare di essere calciatori,............

La signora del primo piano, come al solito ci rompe l'anima, non possiamo giocare sotto il suo balcone, ci promette ogni 2 minuti vendette e ritorsioni,

e il risultato sempre lo stesso..[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] Mad Sad
silence
silence

Messaggi : 1970
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da gattoni Dom 22 Apr - 13:00

eh si...quante collette fra ragazzini per comprare un nuovo Super Santos, ogni volta Laughing
gattoni
gattoni

Messaggi : 437
Data d'iscrizione : 21.12.10
Località : Havana

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da silence Dom 22 Apr - 15:19

....e poi alla stessa ora, tutti i giorni arrivava lui [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]...con una improponibile musica pompata al massimo mi raggiungeva ovunque io fossi....
"MAMMAAAA, DAMMI MILLE"..la parola d'ordine.... Mille lire= 3 palline di squisito gelato artigianale lol!
silence
silence

Messaggi : 1970
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Dom 22 Apr - 21:20

gloria ha scritto:non credere che non abbia avuto le mie di "cagate" però non riesco, e non ci riuscivo già da bambina, ad identificarmi in una "generazione", pur avendola vissuta. Ho sempre evitato ogni tipo di "gruppo" e vissuto guardando un po' le cose e i coetanei...da lontano, sia fisicamente che come atteggiamento mentale. Non so se sia la mia natura o sia dovuto al fatto che da bambina vivessi realmente isolata, anche se con tre tra fratelli e sorelle, più piccoli di me.


Anch'io ho sempre avuto un rifiuto istintivo fin da piccolo per ogni frequentazione di gruppo, fosse l'oratorio o gli scouts o qualsiasi altra forma associativa che non fosse spontanea! Gli scouts o meglio, i lupetti, poi li ho odiati fin dal primo incontro senza che sia successo poi niente di particolare. E ancora oggi quando li incrocio con i loro cappelloni, foulard e chitarre gliele romperei sulla testa! Questa diffidenza verso tutte le forme di aggregazione l'ho mantenuta ancora oggi. Nessuna tessera se non quella dell'esenzione!

gloria ha scritto:Per quanto riguarda invece le botte, e ne abbiamo parlato a volte con Freddy, non sono mai riuscita ad apprezzarle, pur avendone prese parecchie, non le ho mai considerate educative e le ho sempre subite con un gran senso di ingiustizia.

Beh nemmeno io le apprezzavo particolarmente!! Very Happy Very Happy Però non ne ho mai fatto una colpa ai miei nè me ne sono curato troppo. Era così e lo era per tutti quindi mi sembrava la cosa più normale del mondo. Anche se ricordo di sberle che hanno bruciato più di altre e non per la forza ma per la ragione. Smile

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Dom 22 Apr - 21:28

gattoni ha scritto:
La fiction per eccellenza è "Holly e Benji" il cartone animato che ci fa sognare di essere calciatori, non per i soldi o per la fama, ma per raggiungere un desiderio, avere i riflettori puntati contro è il sogno di un bambino di periferia che nelle giornate primaverili prende il sopravvento sul resto.

ecco, questi Holly e Benji non li conosco proprio. si vede che era già un altra generazione!

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da Ospite Dom 22 Apr - 21:35

Io ero piú sul Mila e Shiro e Mimí Ayuara! Per quei cartoni ho giocato poi a mini volley e pallavolo per 5 anni! Quanto mi piaceva...peccato che l'allenatore era stronzo e se sbagliavi ti picchiava...mi ha fatto passare la voglia e la passione Sad
Volevo mandarci mio figlio a giocare ma quello stronzo è ancora li! Evil or Very Mad

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da Ospite Dom 22 Apr - 21:43

A differenza di Freddy e gloria, io ho sempre amato far parte di cerchie di amici ma non me ne bastava una sola, sono sempre stata in mezzo a tutti! Mi piaceva e mi piace tutt'ora, ho tantissimi amici, molti sono i miei vecchi amici d'infanzia coi quali sono stata all'asilo o alle elementari.
Sarà che vivo in una piccola città dove ci si conosce tutti e poi mia madre aveva un negozio e i miei si sono separati quando ero piccola, quindi io ero sempre per strada.
Eravamo spericolatissimi e non facevamo che sfidarci su qualsiasi cosa...lo abbiamo fatto per anni, io mi sono molto ammorbidita da poco, con la nascita di mio figlio.
Non potrei vivere senza i miei amici...l'affetto che ricevo da loro è indescrivibile.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da fahrenheit Dom 22 Apr - 21:44

freddy65 ha scritto:Gli Incontentabili??!!
Quella famiglia con le facce tutte incazzate che vanno a comprare non ricordo cosa. L'ho cercata e ricercata ma non riuscivo a trovarla!
Ti prego, postala!! Very Happy

Freddy65


si si proprio loro!!! Laughing Laughing Laughing
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
fahrenheit
fahrenheit

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 01.04.12

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da fahrenheit Dom 22 Apr - 21:58

la mitica linea della lagostina...questa mi piaceva un casino! bellissima Smile

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
fahrenheit
fahrenheit

Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 01.04.12

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da freddy65 Dom 22 Apr - 22:39

...dicevo di cambiamenti rilevanti, beh forse non così importanti a pensarci adesso ma per allora erano di un certo peso. Le ragazze!! Evil or Very Mad Le fimmene!! Rolling Eyes Le gonnelle!! Smile

Fino ad una certa età devo dire che non ero assolutamente interessato alle femmine e negli anni delle medie ero ancora quel periodo. Inoltre ero timido, lo sono ancora oggi e non sapevo assolutamente nulla riguardo cosa cercasse, interessasse o volesse una femmina!

Non giocava a pallone, non aveva figurine dei calciatori da scambiare, non era interessata a catturare lucertole o altri tipi di animali quindi...quindi mi ritrovavo li impacciato e osservato senza sapere bene cosa fare o dire. Solitamente ero sempre e comunque convinto di aver fatto e detto la cosa sbagliata! Anche se, quasi sempre, almeno in maniera gentile Very Happy

Invece si vede che questo mix di timidezza ed impaccio piaceva e l'ho sempre annoverato tra i tanti misteri che ancora oggi per me circondano la donna in generale.

Comunque in quegli anni non si andava in discoteca ma si organizzavano le feste in casa. Ora le feste in casa erano per dei ragazzini come noi degli eventi importanti per molte e svariate ragioni; innanzitutto chi la organizzava, già da quello si sapeva che tipo di festa sarebbe stata; poi c'era, fino all'ultimo, il dubbio terribile se ti avrebbero invitato oppure no. Una volta assodate queste due cose veniva la parte migliore: l'organizzazione!

Come dicevo a seconda di chi era l'organizzatore, c'erano feste fantastiche e feste che erano una vera tortura. Ricordo per esempio che a casa di una mia compagna, Michela, eravamo sempre e solo in sei, tre maschi e tre femmine, di cui due, scusate ma proprio bruttine. La madre copriva tutto con dei lenzuoli perchè nulla si sporcasse e poi restava tutto il tempo nella stanza accanto pronta ad intervenire davanti a qualsiasi accenno di vivacità. La musica era orrenda e a volume bassissimo declinando fino ad arrivare al terribile momento del lento!! Il ballo della mattonella!! Dove, obbligatoriamente visto il numero pari studiato a tavolino, non avevi scampo e scappare sarebbe stato da vigliacchi!

Ma ce ne erano altre che per noi tredicenni erano dei veri sballi! Decine di invitati, tapparelle abbassate, luci stroboscopiche - mica cazzi!! - musica a palla, roba da bere - compresi alcolici imboscati - scorte di sigarette -imboscate insieme agli alcolici e riservati ambedue a pochi intimi - e soprattutto a casa delle nonne che vigilavano poco e male! cheers cheers Very Happy

A parte tutta questa organizzazione le feste erano i momenti topici per dichiararsi e possibilmente limonare!!! Very Happy E questo metteva a tutti una gran ansia! Il fatto era che seppur non eri nè interessato alle femmine in generale nè a nessuna in particolare ne andava della tua immagine difronte agli amici, specialmente quelli più grandicelli!

A questo punto scattava il meccanismo perverso per cui il giovane maskio maskile in erba si sentiva in dovere di fumare due pacchetti di sigarette e trangugiare ogni porcheria alcolica si trovasse a portata di mano, davanti alla femmina prescelta, pensando che così facendo essa si sarebbe subito innamorata di lui e della sua maskolinità.

Il risultato era devastante!! Man mano che passava il tempo il maschietto alfa si riduceva via via in uno stato comatoso. La lingua diventava un impasto di cemento a presa rapida e gli argomenti, che già scarseggiavano di base, diventavano inconcludenti e incomprensibili!! drunken Very Happy

A parte questo ricordo che ad una di queste feste conobbi Anna. Era carina e sapeva di sapone e per quanto non ne avessi nessuna voglia, dopo ore di tentennamenti mi feci avanti, prima del coma etilico. Non so bene come andò ma finimmo distesi su un tappeto pieno di cuscini in un angolino e iniziammo a limonare! Con la lingua!!! Very Happy

Non ero esperto e penso neppure lei ma l'impegno era totale! Non si poteva fallire in un frangente come quello! La lingua dopo un pò mi faceva male e nelle pause i compagni passavano e davano delle vigorose quanto imbarazzanti pacche sulle spalle ma lei non sembrava prendersela!

Insomma alcune cose stavano cambiando ed elementi nuovi entravano nella mia vita. Mi preparavo al grande salto nelle scuole superiori!

Freddy65
freddy65
freddy65

Messaggi : 383
Data d'iscrizione : 21.12.10

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da giaguaro di fuoco Lun 23 Apr - 10:46

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

giaguaro di fuoco

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 05.04.12

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da daniele(exmi) Lun 23 Apr - 12:54

Freddy ci dividono 11 anni sono del 76 ma nei tuoi racconti vedo molte similitudini sul racconto ke potrei fare della mia storia di vita. Ovviamente nella mia adolescenza già purtroppo s'incominciavano a vedere purtroppo le arrampicatrici sociali cioè molte vedvano l'aspetto economico della persona ad es a quei tempi ki aveva motorino prima il cinquantino poi la moto 125 sicuramente riscuoteva molto successo tra le ragazzine a differenza mia e dei miei simili ke avevano poco, anzi niente, e potevamo solo rosicare! Aggiungo anke ke ero, ora un pò meno, molto timido quindi x me certi ostacoli erano davvero insormontabili. Sinceramente e ripensandoci bene credo di aver passato una brutta adolescenza e a tornare indietro nn ci penso minimamente magari se potessi solo di una decina d'anni cioè da quando è cominciata la mia personale riscossa e rifarei tutto tranne una cosa, indovinate quale?????????????????????
Rolling Eyes

daniele(exmi)

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 21.03.12
Località : puglia

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da silence Lun 23 Apr - 15:15

....Ho sempre avuto un rapporto non limpido con la mia femminilità..e di conseguenza con l'altro sesso..L'amore per me è intesa mentale più che sessuale..direi una visione quasi platonica dell'argomento.

La mia prima cotta è stata per un ragazzino che si trasferì nel mio quartiere da Brescia, credo,...Peppe..l'unico con la mountain bike e l'unico che non parlava il dialetto. Timido come nessuno..io ne facevo di ogni per mettermi in mostra e lui niente, scappava nel vero senso della parola..Giornate e notti intere a immaginarmi sola con lui..io con la mia graziella rosa e lui con la mountain bike blu....

Poi arrivano le scuole medie..cominciavo a sentirmi più signorina..il seno che cominciava a fare capolino..il sedere più tondo..i brufoli sulla faccia...ma dentro mi sentivo il solito maschiaccio...!! Capitai in una classe di secchioni, figli di papà arroganti e antipatici, per cui di quegli anni prettamente scolastici non ricordo niente...

Ma il mio quartiere d'estate c'era ancora...Certo, la comitiva aveva notato il mio cambiamento fisico..il loro atteggiamento era cambiato..parlavano spesso sottovoce e fra di loro...ma quando c'era da divertirsi anche per loro tornavo ad essere quella di prima...

Ormai tutte le mie amiche, quelle poche che frequentavo a scuola intendo, avevano avuto il loro primo ciclo e il loro primo bacio con la lingua...Io no..il solo pensiero di sentirmi una lingua in bocca mi faceva stare male..ma dovevo correre ai ripari..non avevo nulla da raccontare, se non le mie partite a calcio o a pallavolo, e le mie spericolate corse in bici...

Nel negozio di alimentari sotto casa, dove mia madre mi mandava spesso a fare la spesa, c'era il figlio della proprietaria, Matteo. Qualche anno più grande di me...poteva fare al mio caso... Avevo molto da fare nel quartiere...il corteggiamento si dilungò parecchio, non ero convinta..non mi andava più di tanto..beh sta di fatto che una domenica pomeriggio diedi il mio primo bacio con la lingua....

Ho potuto così raccontarlo alle mie amiche...ma non mi era piaciuto per niente e quindi rimase il primo e l'ultimo per un sacco di tempo...

E così, con in braccio ancora il mio cicciobello, arrivano le superiori e il periodo più terribile che mia madre ricordi..... Dimenticavo...colonna sonora di quegli anni... affraid affraid Sad
silence
silence

Messaggi : 1970
Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 46
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

My Generation Empty Re: My Generation

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.