Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

ATTESO BOOM ARRIVO VACCINI, 144 QUELLI IN STUDIO

Andare in basso

ATTESO BOOM ARRIVO VACCINI, 144 QUELLI IN STUDIO Empty ATTESO BOOM ARRIVO VACCINI, 144 QUELLI IN STUDIO

Messaggio Da Gex Ven 6 Mag - 16:01

Quello contro il tumore del pancreas, che da pochi giorni ha raggiunto i mille pazienti coinvolti nella fase 3 della sperimentazione in Gran Bretagna, proprio in concomitanza con la fine della Settimana Europea dell'Immunizzazione, e' solo l'ultimo arrivato agli onori delle cronache, ma il mondo dei vaccini nei prossimi anni potrebbe vedere una vera e propria esplosione di nuove molecole pronte a combattere le malattie piu' disparate, dall'Alzheimer al diabete passando per la malaria. In tutto sono 144 i vaccini in sperimentazione nel mondo, che coprono una vasta gamma di malattie: "Al contrario della ricerca sugli antibiotici, che langue in tutto il mondo, quella sui vaccini e' in forte espansione, e il settore si avvia ad essere quello principale dell'industria - spiega Paolo Bonanni, docente di Igiene Generale e applicata dell'Università degli studi di Firenze - in un futuro ormai molto prossimo arriveranno vaccini contro il meningococco B, contro molti piu' tipi di Papillomavirus e contro la malaria, fondamentale per i paesi in via di sviluppo, mentre allargando un po' l'orizzonte ci aspettiamo finalmente delle molecole in grado di prevenire patologie infettive importanti come ad esempio l'Hiv e la Dengue". Che nella 'pentola' dei vaccini stia bollendo una gran quantita' di cose e' confermato da un rapporto del centro ricerche specializzato Kalorama International, che ha raccolto le sperimentazioni piu' promettenti fra le 144 in corso nel mondo. In fase 3, l'ultima prima dell'immissione in commercio, ci sono attualmente i suddetti vaccini contro la malaria, il virus dell'herpes e il meningococco B, ma anche molecole che proteggono dal diabete di tipo I, da alcune allergie e persino dalla dipendenza dal fumo. Se si estende la ricerca alla fase 2, il rapporto cita come promettenti fra gli altri gli studi su vaccini contro l'Alzheimer, la Sclerosi Multipla, le epatiti C ed E e l'ipertensione. Paradossalmente, spiega Bonanni, il boom dei vaccini arrivera' in un momento in cui questa forma di prevenzione non gode di una buona reputazione: "Non tutti gli studi porteranno a risultati positivi - continua l'esperto - ma di sicuro tra qualche anno l'arsenale a disposizione contro le malattie sara' molto piu' nutrito di ora. C'e' pero' da combattere un atteggiamento negativo nei confronti dei vaccini, dovuto principalmente alla disinformazione che corre su Internet e a un'attenzione parossistica da parte dei genitori a qualunque minimo effetto collaterale: i vaccini vengono fatti sui bambini sani, per cui ogni volta che c'e' qualche disturbo si reagisce in maniera esagerata, anche se questi effetti sono infinitamente minori rispetto alle malattie che prevengono". Anche l'Italia e' in prima linea nella corsa ai nuovi vaccini: per limitarsi solo a quelli presentati piu' di recente sono state sviluppate nel nostro paese molecole per prevenire l'epatite C e due tipi di tumori (melanoma e linfoma di Hodgkin), per non parlare del vaccino Tat contro l'Hiv realizzato dall'Istituto Superiore di Sanita' e che e' l'unico nel mondo ad aver iniziato la fase 2 della sperimentazione. (ANSA).
Gex
Gex
Admin

Messaggi : 2565
Data d'iscrizione : 20.12.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.