Forum Hiv
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

“Ensete”, volontariato salentino per bimbi Hiv + in Etiopia

Andare in basso

“Ensete”, volontariato salentino per bimbi Hiv + in Etiopia Empty “Ensete”, volontariato salentino per bimbi Hiv + in Etiopia

Messaggio Da Gex Lun 24 Ott - 19:58

LECCE - Un’associazione di volontariato, costituitasi nel gennaio 2011, a Lecce, con l’intento di promuovere attività di volontariato nei paesi del terzo mondo e in particolare in Africa: “Ensete onlus”, che deve il proprio nome ad una musacea da cui le popolazioni africane traggono sostentamento (dalle foglie si ricavano fibre e tessuti, mentre il tronco adeguatamente fermentato viene trasformato in un pane a lunghissima conservazione utile nei periodi di carestia), è soprattutto questo.

I soci fondatori sono attivi già dal 2003 in Etiopia, dove hanno supportato i centri che le suore di Madre Teresa di Calcutta gestiscono ad Addis Abeba, e in particolare l’Asco Children Center, un centro di accoglienza destinato ai bambini rimasti orfani o abbandonati dalle famiglie perché affetti da Hiv. Negli anni, il centro ha ospitato fino a 500 fra bambini e adolescenti, ma col tempo, anche grazie ai fondi raccolti dai sostenitori leccesi, si è trasformato in un vero e proprio ospedale pediatrico con numerosi posti letto destinati a bambini e adulti dell’intero quartiere di Asco, alla periferia della capitale etiope.

I soci dell’Ensete (medici, infermieri, farmacisti, ma anche studenti e impiegati, quasi tutti salentini) vi hanno trascorso lunghi periodi contribuendo in prima persona all’assistenza clinica e quotidiana dei bambini, alla gestione delle loro terapie antivirali, alle campagne di vaccinazione, nonché all’acquisto di vari presidi, tra cui una macchina per la produzione di ossigeno, una lavatrice industriale e una tenda a ossigeno pediatrico; hanno inoltre finanziato i viaggi necessari per sottoporre alcuni bambini a interventi cardiochirurgici non praticabili in Etiopia.

Nel 2007 è stata intrapresa una collaborazione anche con la diocesi di Emdibir, nella regione montagnosa del Guraghe, a sud ovest di Addis Abeba. I soci dell’Ensete onlus hanno fra l’altro finanziato interamente la costruzione di un laboratorio analisi nel villaggio di Burat e di un centro per le donne gravide e partorienti in quello di Getche; quindi, hanno svolto attività di assistenza in vari dispensari e promosso l’adozione a distanza dei bambini che frequentano la scuola del remoto e povero villaggio di Zizencho.

Oggi sono impegnati nella costruzione di pozzi nei villaggi che ne sono sprovvisti. Fra pochi giorni partirà una nuova “spedizione”: un team di medici ed infermieri, tutti dipendenti della Asl di Lecce, impiegherà le proprie ferie nel Guraghe, operando attività di assistenza nei villaggi; consegnerà inoltre il materiale sanitario e il denaro raccolti negli scorsi mesi grazie all’organizzazione di eventi (feste, tornei di burraco, mostre, concerti) i cui ricavati vengono completamente devoluti a finanziare le opere di volontariato. Per chi volesse contribuire e sostenere l’associazione, può intestare un conto corrente a “L’Ensete onlus” presso Unicredit Banca, codice Iban: IT 36 Q 02008 16009 000101707497.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Gex
Gex
Admin

Messaggi : 2565
Data d'iscrizione : 20.12.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.